thecrocs » Blog Archives

Author Archives: admin

Web

Consulente seo per siti di ecommerce

Published by:

Hai un e-commerce, un budget per SEO e marketing e hai capito che grazie alla SEO puoi posizionare meglio i tuoi prodotti e ottenere più visite. Vuoi ottenere traffico sul tuo sito risparmiando nell’ADV. Hai un sito web che riceve poco traffico dai motori di ricerca. Il tuo è un settore “golden market” nel quale ci stanno tante ricerche pertinenti e poca concorrenza. Essere un consulente seo non è Web Marketing né tanto meno il tuo commercialista. Proprio così, hai letto bene. Prova a pensare al tuo sito web come ad un negozio che stai per aprire. Come ben capisci questa però è solo una parte delle cose che ti servono per far funzionare questa tua nuova attività. I prodotti che vendi sono accattivanti per il tuo pubblico? Hai programmato delle campagne promozionali? Gli scaffali consentono un esposizione curata e accattivante? Nel tuo negozio il commesso o la commessa sa fare bene il suo lavoro?

marketing

Se sei arrivato fin qui vuol dire che che sei interessato alla ottimizzazione per i motori di ricerca meglio conosciuta come SEO. In entrambi i casi sei atterrato nel posto giusto! Ipotizziamo uno scenario tipico: sei un imprenditore nel settore del food, hai un ristorante aperto da poco e vuoi farlo conoscere alla giusta clientela, quella potenzialmente interessata al cibo che proponi. Hai diverse strade da percorrere per raggiungere l’obiettivo, ma la via del marketing online è quella che ti propongo a occhi chiusi. Considera anche che la maggior parte delle persone ha maturato – ormai da tempo – una forma di repulsione nei confronti dei vecchi sistemi di promozione quali radio, tv, cartellonistica, telefonate, volantinaggio. Il motivo è semplice, sono forme di marketing di tipo interruttivo, ovvero interrompono i momenti della nostra vita quotidiana nei quali siamo in compagnia dei nostri cari. È vero che le grandi aziende investono ancora in questi sistemi di marketing ma è vero anche che stanno diventando sempre meno efficaci e sempre più costosi. Manipolazione e spam nei risultati – Tattiche troppo aggressive possono rischiare di farvi escludere per sempre dai risultati dei motori di ricerca.

Scambio link – Anche se la promessa di un facile link building o di link farm è allettante, queste tattiche di solito consentono di ottenere scarsi risultati. Link naturali, organici da siti dai quali i vostri competitor non riescono a ricevere link, sono il modo migliore per ottenere ottimi posizionamenti nel lungo termine. Ottimizzare le pagine per i motori di ricerca a discapito degli utenti – I professionisti SEO hanno dei copywriter che creano pagine ben scritte che attirino sia gli utenti che i motori di ricerca. Di più su preventivo seo (www.francodane.it) sulla nostra home page. L’uso ripetitivo di keyword (come spiegato sopra) è inutile, ma un testo avvincente, intelligente e persuasivo è un’ottima soluzione per attirare sia gli utenti che i motori interessati ai vostri contenuti. Posizionamenti garantiti – Nessun operatore SEO è in grado di garantire dei posizionamenti, perché i motori di ricerca sono gli unici responsabili dei risultati e cambiano continuamente.

  • La validazione dell’idea: di cosa disponi
  • Ottimizzazione dei contenuti
  • Per i siti di nuova creazione, dal momento dell’ideazione stessa del sito web
  • 12 In conclusione
  • 5- Attività SEO e Local SEO
  • Next post
  • Degli strumenti da impiegare,

Gli utenti sono più propensi a fidarsi di un marchio quando appare nei primi risultati piuttosto che dei marchi che non hanno una buona presenza sul web. Bypassare la concorrenza. Immagina due imprese appartenenti alla stessa nicchia, che vendono dei prodotti simili a prezzi analoghi. Una di esse ha un sito web ottimizzato per i motori di ricerca e l’altra ha una presenza web non ottimizzata. Essendo due imprese simili, quale azienda avrà più successo secondo te? Quale azienda attirerà più clienti e quale azienda crescerà più velocemente? Non sottovalutare il potere dei motori di ricerca e della SEO specie in relazione alla concorrenza. Osserva i concorrenti, crea il tuo posizionamento e anticipa le loro mosse. La SEO è un bene per i social media. Una pagina web con un buon posizionamento avrà anche più impatto sui social media. Il rapporto tra SEO e social media è bidirezionale. La popolarità sui social media è un bene per la SEO e la SEO porta più visibilità sui social media. Per ulteriori informazioni su francodane (https://www.francodane.it/chi-sono.html) gentilmente visitate il nostro sito. Gli utenti sono più propensi a mettere un Like ad una pagina che si trova nelle prime posizioni nei risultati dei motori di ricerca rispetto a una pagina che non ha un buon posizionamento.

Ma ottimizzare il sito web “on page” non è tutto.

marketingCome fare link building? Scherzo, tutti questi processi sono importanti, e richiedono tempo. Ma ottimizzare il sito web “on page” non è tutto. È possibile trovare maggiori informazioni su consulente seo – https://www.emanuelevaccariweb.it/ – sulla nostra homepage. La strategia che aiuta a portare link al proprio sito viene chiamata “link building” (ovvero costruzione di link, link building strategy), ed esistono nel mondo seo moltissime tecniche utili a portare link ad un sito, come illustra l’immagine in basso. Vista la definizione di link building, vediamo ora nello specifico come fare link building. Ma andiamo con ordine, e proviamo a fare un esempio che spieghi in parole semplici cos’è questo “link building“: mettiamo che ho un ecommerce di scarpe da calcio. In una mia pagina del sito è mostrata un tipo di scarpa con tutte le sue caratteristiche. Dunque, se ho buoni contenuti, molto probabilmente, nel tempo, gli utenti della rete rimanderanno al mio sito perché vi sono informazioni utili ed interessanti. Un esempio un po’ banale, ma credo riassuma il concetto dei links che puntano ad un sito web. I motori di ricerca prendono molto in considerazione questi “backlinks”, link esterni che rimandano ad un sito, considerandoli come “raccomandazioni”, che indicano che il sito è affidabile ed è raccomandato per via delle informazioni fornite.

francodane consulente SEO Milano via ottorino respighi 11

Web

Il miglior psico terapeuta a Torino per aiuto psicologico

Published by:

Per tutta la vita, una moltitudine di circostanze nascono e creano problemi emotivi per noi, alterano il nostro equilibrio mentale, affrontare le persone intorno a noi e, in ultima analisi, creare un alto grado di ansia o disagio psicologico. In queste situazioni, che purtroppo sono più frequenti di quanto non vorremmo, possiamo porci le seguenti domande: ho bisogno di aiuto psicologico? Devo rivolgermi a un professionista? Ho bisogno di uno psicologo per aiutarmi ad affrontare questi problemi? In queste circostanze, trovare il miglior psicoterapeuta Torino migliore per le tue esigenze può essere un’ avventura. E’ necessario richiedere un aiuto specializzato soprattutto se vivi in una città come Torino, con migliaia di professionisti.

Prima di rispondere a queste domande, dobbiamo accettare che abbiamo un problema. A volte, qualcosa che per tutti coloro che ci circondano è evidente, per noi stessi, è più difficile da vedere. Questo perché la nostra percezione della situazione problematica è sbagliata. Si potrebbe dire che, in una situazione spiacevole, abbiamo messo gli occhi bendati e non vediamo ciò che non vogliamo vedere.

La nostra percezione della realtà può essere alterata da diversi meccanismi di difesa. I meccanismi di difesa sono strategie psicologiche inconsce che mettiamo in gioco per affrontare la realtà, a volte per negarla, ammorbidirla o mascherarla, per non accettare un fatto per noi doloroso.

Alcune persone di fronte a una rottura traumatica rifiutano di accettare la perdita del loro partner negando la realtà (meccanismo di negazione) e vivono nella convinzione che torneranno in qualsiasi momento. In altre occasioni si tratta di meccanismi di spostamento, razionalizzazione, sublimazione, ecc.
Non ho problemi con questo.

La conseguenza finale è che questi meccanismi non ci permettono di vedere e accettare un problema che è evidente a tutti gli altri. Col passare del tempo, da soli o con l’ aiuto dei nostri parenti più stretti, accetteremo di avere un grave problema emotivo.

 

Quali segnali di avvertimento, tuttavia, dovrei prendere in considerazione nel decidere se cercare uno psicologo? Questi segnali di allarme possono essere molto vari:

La perdita di controllo è un segnale importante per ripensare. Se in qualsiasi momento non riesci a controllare le tue emozioni (aggressività, tristezza) o gli impulsi (non puoi smettere di mangiare, sei diventato dipendente dall’ uso di sostanze tossiche o dal gioco d’ azzardo o dallo shopping compulsivo) dovresti seriamente prendere in considerazione la possibilità di chiedere aiuto.
A volte possono essere tratti caratteristici come la timidezza. Questi tratti possono essere accentuati in una fobia sociale che limita la tua vita e le tue attività.
Sintomi somatici non giustificati da patologie organiche: mal di testa, palpitazioni, sudorazione pesante, diarrea, respiro corto, oppressione pre-cordiale, ipertensione, ecc.
Improvvisi e frequenti sbalzi d’ umore in una persona che normalmente aveva un comportamento stabile.
I disturbi del sonno, come l’ insonnia, sono un sintomo costante in molti disturbi dell’ umore, che ci può avvertire di un problema latente.
Dicono che la vita supera sempre la più grande finzione, e purtroppo è così ed in molte occasioni ci troviamo di fronte a situazioni tragiche e inaspettate, che ci superano completamente senza saper reagire.
Ci sono momenti in cui si sente che la vita non ha alcun significato, che si è perso l’ illusione, che si sente vuoto, senza gioia, senza il desiderio di vivere. Possono essere momenti occasionali o l’ inizio di una profonda depressione.
Stati di stress, ansia o angoscia che persistono nel tempo e non sembrano risolti.

Consultare lo specialista.

Segnali di allarme.

Quali segnali di avvertimento, tuttavia, dovrei prendere in considerazione nel decidere se cercare uno psicologo? Questi segnali di allarme possono essere molto vari:

La perdita di controllo è un segnale importante per ripensare. Se in qualsiasi momento non riesci a controllare le tue emozioni (aggressività, tristezza) o gli impulsi (non puoi smettere di mangiare, sei diventato dipendente dall’ uso di sostanze tossiche o dal gioco d’ azzardo o dallo shopping compulsivo) dovresti seriamente prendere in considerazione la possibilità di chiedere aiuto.

A volte possono essere tratti caratteristici come la timidezza. Questi tratti possono essere accentuati in una fobia sociale che limita la tua vita e le tue attività.
Sintomi somatici non giustificati da patologie organiche: mal di testa, palpitazioni, sudorazione pesante, diarrea, respiro corto, oppressione pre-cordiale, ipertensione, ecc.
Improvvisi e frequenti sbalzi d’ umore in una persona che normalmente aveva un comportamento stabile.
I disturbi del sonno, come l’ insonnia, sono un sintomo costante in molti disturbi dell’ umore, che ci può avvertire di un problema latente.
Dicono che la vita supera sempre la più grande finzione, e purtroppo è così ed in molte occasioni ci troviamo di fronte a situazioni tragiche e inaspettate, che ci superano completamente senza saper reagire.
Ci sono momenti in cui si sente che la vita non ha alcun significato, che si è perso l’ illusione, che si sente vuoto, senza gioia, senza il desiderio di vivere. Possono essere momenti occasionali o l’ inizio di una profonda depressione.
Stati di stress, ansia o angoscia che persistono nel tempo e non sembrano risolti.

Ci sono molti altri segnali di avvertimento che dovrebbero farti ripensarci e chiederti se sei in grado di resistere a quella tensione o al contrario, è tempo di chiedere aiuto psicologico, di consultare uno psicologo che ci aiuti ad affrontare la situazione in modo corretto.

Come regola generale, potremmo dire che di fronte a questi segnali di avvertimento, dovremo ricorrere all’ aiuto dello psicoterapeuta specialista, quando voi stessi avete già cercato di risolvere i problemi da soli e non siete riusciti a risolverli, e questi problemi stanno cominciando a interferire in modo significativo con la vostra vita professionale, familiare e sociale.

Questo è il momento per voi di chiamare uno psicoterapeuta.

Basta prendere la decisione vi farà sentire sollevati.

Alcuni residenti a Torino che hanno deciso di iniziare una terapia psicologica, concentrare tutti i loro sforzi per trovare lo psicoterapeuta migliore a Torino per prendersi cura del loro trattamento. Penso che sia sensato volere il meglio per se stessi o per i propri cari più vicini, ma questo non è sempre facile.

Purtroppo, la psicologia non è uno sport olimpico o un evento di atletica dove possiamo misurare la velocità, la resistenza o la potenza di un atleta. Se così fosse, avremmo una classifica in base alla riduzione dell’ ansia in ogni consultazione, o al grado di autostima accumulato in un trattamento. Ma in psicologia però quasi nulla è quantificabile e ci muoviamo nel mondo dei sentimenti e delle emozioni.

Ciò che accade all’ interno di una consultazione psicoterapeutica va oltre ciò che possiamo pesare o misurare. Esistono unità per misurare la fiducia? Riesci a soppesare il dolore o la tristezza? Con quali metriche possiamo esprimere empatia o comprensione?

Come scegliere un buon psicoterapeuta?

La psicoterapia è un processo complesso in cui entrano in gioco diversi fattori. Alcuni dipendono dal paziente, altri dal terapeuta e altri dall’ ambiente di pratica.

La ricerca del migliore psicologo può essere diversa per ogni paziente. Alcuni potrebbero preferire un uomo, altri una donna. Possono preferire qualcuno più anziano con un sacco di esperienza o qualcuno più giovane con cui si sentono più vicini. Potete cercare innumerevoli variazioni personali nel vostro terapeuta. Possono anche cercare diverse scuole psicologiche: umanistiche, psicodinamiche, comportamentali, ecc.
Alla ricerca di “miglior psicologo Madrid”.

A questo punto, l’ individuo che cerca uno psicoterapeuta è spesso abbastanza sopraffatto. A meno che non abbiate un familiare o un conoscente che vi raccomanda fortemente ad un terapeuta, è normale per voi andare online e cercare di trovare una soluzione al vostro problema attraverso Google.

Scrivere nel motore di ricerca “Miglior psicoterapeuta a Torino” come afferma la Dott.ssa Luigina Pugno è una delle decisioni prese da molte persone. Naturalmente, il motore di ricerca restituisce migliaia di nomi, cliniche, centri psicologici o consulenze. Il problema inizia ora cercando di selezionare tra tanti dati “il miglior psicologo di Torino”.

Di fronte a questa valanga di dati, ogni paziente deve cercare in base alle proprie caratteristiche personali, lo psicologo che lo ritiene più adatto alle proprie esigenze. Puoi fissare un primo appuntamento, solitamente gratuito, e verificare se soddisfa le tue aspettative.

Senza categoria

Quante tazzine di caffè devi bere per prenderti cura del tuo cuore?

Published by:

Gli studi hanno dimostrato che riduce il rischio di infarto del 7%.

Il caffè aiuta a ridurre il rischio di scompenso cardiaco o di ictus, ora ordina un caffè per il tuo cuore!

Hai già bevuto le tue tazzine di caffè oggi? Non aspettare più, il caffè aiuta a ridurre il rischio di sviluppare insufficienza cardiaca o avere un ictus. ora ordinate un caffè per il vostro cuore.

L’American Heart Association ha riferito che una tazza di caffè alla settimana riduce il rischio di infarto del 7% e di ictus dell’8% rispetto ai bevitori di caffè.

Quanto ti preoccupa il tuo cuore?

Caffè per il cuore

Gli specialisti hanno basato i loro risultati su studi condotti nel 1948, anche se possono sembrare molto distanti e possono non essere più così importanti, la realtà è diversa. Perché erano basati sui risultati dello studio Framingham in quell’anno, per analizzare la dieta e lo stato del sistema cardiovascolare di un gruppo di residenti della città statunitense del Massachusetts.

Gli scienziati hanno utilizzato un metodo di apprendimento automatico in cui hanno cercato i link nei dati dallo studio Framingham allo shopping online. Dove prevede i prodotti degli utenti in base alla loro cronologia di ricerca.

In questo modo, hanno confrontato i risultati della ricerca automatica con quelli della ricerca tradizionale, trovando una relazione tra il consumo di caffè e il basso rischio di soffrire di problemi di salute di cui sopra.

Tuttavia, il comunicato sottolinea che si tratta solo di una relazione osservata, ma non di una relazione di causa-effetto.

D’altra parte, diversi studi mostrano le seguenti percentuali di riduzione del rischio di infarto, secondo Muy interessante:

  • Bere una tazza di caffè al giorno riduce il rischio del 23%.
  • Bere da una a due tazze di caffè al giorno ha ridotto il rischio del 34%.
  • Bere da tre a quattro tazze di caffè al giorno ha ridotto il rischio del 41%.
  • Bere più di cinque tazze di caffè al giorno ha ridotto il rischio del 19%.

Caffè con caffeina, è meglio?

Secondo le informazioni dell’Università Nazionale Autonoma del Messico (UNAM), il caffè decaffeinato emerge in risposta alle preoccupazioni della popolazione sugli effetti del consumo di caffeina.

Cosa c’è di meglio? È meglio utilizzare una delle due opzioni con moderazione, come spiegato di seguito.

1. Considerate il vostro programma e le vostre attività. Bere il caffè con caffeina come segue: Da 1 a 3 tazze Da 1 a 5 ore nel pomeriggio. Trascorso questo tempo, bere caffè senza caffeina (1 o 2 tazze) e prima delle 20.00.

2. Le dimensioni della tazza. Il calibro per tazza di caffè è di 250 ml.

3. La caffeina ti fa male? Infatti, il caffè senza caffeina è utile per coloro che hanno una situazione specifica e avversa, come ad esempio un’allergia alla caffeina. Il caffè decaffeinato è anche un modo per moderare il consumo di caffè con caffeina.

L’UNAM riferisce anche che la caffeina funziona bloccando alcuni recettori cerebrali al fine di ridurre la sonnolenza. Questo effetto si verifica dopo 10-15 minuti, dopo aver bevuto il caffè. Moderazione. Il problema non è la caffeina, ma l’eccesso di caffeina.

Vantaggi di 1 a 3 tazze. Bere questa quantità ogni giorno riduce la fatica, la depressione, migliora la concentrazione, stimola l’attività cerebrale e riduce l’alito cattivo.

Il “male”. Un consumo eccessivo di caffè con caffeina causa tremori, tachicardia, diarrea, insonnia, vomito, nausea, ulcere gastriche e problemi digestivi.
Per saperne di più sul tuo caffè….

Elaborazione. Il caffè senza caffeina si ottiene rimuovendo la caffeina dal caffè verde con acqua o un solvente clorurato. La caffeina estratta viene venduta all’industria farmaceutica.

Azione prolungata. Dopo 45 minuti si raggiunge il massimo effetto della caffeina che durerà tra le 3 e le 9 ore: questo dipenderà dalla capacità di essere metabolizzato in ogni persona.

Altre bevande. Infatti, la caffeina non è presente solo nel caffè, altre bevande che lo contengono sono il cioccolato e il tè.

 

Web

Miglior psicoterapeuta a Torino

Published by:

I disturbi psicologici sono all’ ordine del giorno. Noi tutti conosciamo qualcuno che ha sofferto, non importa quanto leggero. O anche noi potremmo essere stati quelli che hanno sofferto o soffrono di psicopatologie oppure che ci rivolgiamo a uno psicoterapeuta Torino.Viviamo in tempi difficili, anche se ciò non significa che gli altri tempi siano stati facili. Ieri l’ autoritarismo dei poteri, le epidemie o l’ intolleranza religiosa hanno reso difficile vivere nel mondo. Oggi ci troviamo in un ambiente molto più democratico e con maggiori strutture per affrontare la vita quotidiana.

Al contrario, siamo ora esposti a nuove e innumerevoli difficoltà derivanti principalmente dal ritmo di funzionamento del mondo, dal sovraccarico di stimoli esterni e dal sovraffollamento delle città. Tutto questo impone molte sfide alla mente, e non siamo sempre in grado di superare con successo queste realtà.
“Il dolore mentale è meno drammatico del dolore fisico, ma è più comune e anche più difficile da sopportare”.
C. S. Lewis-

Mai prima d’ ora siamo stati così esposti ai disturbi della mente e delle emozioni come siamo ora. La malattia mentale è aumentata significativamente negli ultimi anni e non vi sono segni di arresto del suo aumento.

I disturbi psicologici sono molti e vari. Ma, secondo diversi studi, questi sono i disturbi psicologici con la più alta incidenza degli ultimi anni.

Disturbi dell’umore

Sono definiti come l’ insieme di emozioni sostenute che definiscono l’ atteggiamento nei confronti della vita. Sono come il colore con cui dipingiamo situazioni. E oggi ci sono molte persone nel mondo che hanno scelto il grigio.

La depressione è il disordine più diagnosticato nel mondo e la seconda causa principale di assenteismo sul lavoro in tutto il mondo. Può causare non solo sintomi psicologici ma anche fisici, e può addirittura diventare cronica.

Così, i casi di “depressione maggiore” sono sempre più ricorrenti, uno stato d’ animo in cui la tristezza non si ritira, e c’ è una costante sensazione di stanchezza, difficoltà di concentrazione e disturbi che cadono addormentato o mantenere riposante sonno. Un problema serio che riguarda tutti gli aspetti della vita quotidiana.
Disturbi della personalità

La personalità comprende tutti quei tratti che sono specifici di ogni individuo e che definiscono il suo comportamento sul piano sociale. Negli ultimi tempi si è registrato un aumento significativo dei problemi in questo settore.

È aumentato il numero di personalità antisociali. Sono persone che non seguono le regole, che non hanno alcun rispetto per gli altri e non provano alcun rimorso. In caso contrario, sarebbe molto difficile cercare di spiegare alcuni fenomeni come gli abusi, per esempio.

Sono aumentati anche i casi di “personalità borderline”, caratterizzati da impulsività, instabilità, difficoltà di gestione della rabbia e forte paura dell’ abbandono. Questo disordine sarebbe alla base della forte crisi della coppia che vive oggi in alcune relazioni.

Disturbi alimentari

Il cibo è diventato una questione problematica per il mondo contemporaneo. Piuttosto che un disagio associato al culto della bellezza o all’ invasione della società dei consumi, i problemi alimentari esprimono importanti contraddizioni nel legame che è stato costruito con la madre.

In generale, questi tipi di disturbi psicologici riflettono un modo di ribellarsi contro l’ eccessivo controllo, l’ abbandono o la mancanza di amore. Problemi come l’ anoressia e la bulimia, i due disturbi alimentari più comuni, sono più comuni nelle donne.

Disturbi psicologici dell’ ansia

L’ ansia è una risposta naturale agli stimoli stressanti, ma può diventare un disturbo molto grave. In questa categoria sono raggruppati insieme vari problemi che hanno in comune la presenza di una profonda angoscia, che non cede in modo naturale e che riesce ad ostacolare il normale sviluppo della vita di una persona.

 

L’ ansia si manifesta in molti modi: come ossessioni su cui non si ha alcun controllo; come accessi di orrore e impotenza in situazioni che non sono minacciose da sole; come sensazioni fisiche in cui si sperimenta un vuoto insopportabile; o come fobie ad oggetti irrilevanti o assurdi. Possono persino verificarsi attacchi di panico.
“Emozioni inespresse non muoiono mai. Sono sepolti vivi ed escono più tardi in modo peggiore”.
Sigmund Freud.

Tutti questi problemi hanno aumentato la loro prevalenza e sono in aumento. La situazione è preoccupante, soprattutto considerando che la maggior parte di essi rimane senza cure specialistiche e che quelli indicati sono solo una parte dei disturbi psicologici che possono verificarsi.

Web

Recupero Debito Scolastico: Come Funziona?

Published by:

Hai accumulato alcune insufficienze durante il primo quadrimestre? Allora probabilmente hai un debito scolastico, o formativo, agli scrutini di metà anno. A quel punto la tua scuola avrà organizzato i corsi di recupero, in modo da permetterti di risanare i brutti voti. Tutti gli studenti con insufficienze sono tenuti alla frequenza dei corsi di recupero (quando sono organizzati), e al termine di questi corsi i professori mettono alla prova le conoscenze acquisite con delle verifiche intermedie, mettendo a conoscenza le famiglie della situazione e dell’eventuale avvenuto recupero dei debiti scolastici. I genitori possono decidere di organizzarsi privatamente per il recupero degli studenti, ma devono comunicarlo alla scuola. Rimane comunque obbligatorio effettuare la verifica.

 

Debiti scolastici: primo quadrimestre

Non solo promossi o bocciati a fine anno: c’è chi vive un vero incubo durante l’estate, e sono gli studenti che hanno ricevuto la sospensione di giudizio. Significa che ci sono debiti scolastici, o formativi, da recuperare, prima di stabilire se potrai frequentare l’anno successivo. Ma cosa succede nel dettaglio quando si viene “rimandati a settembre” e cosa vuol dire aver preso un debito scolastico o più nella pagella di metà anno? Skuola.net spiega la normativa che regola i debiti scolastici, sia per il primo quadrimestre che per il secondo quadrimestre. Come avviene il recupero? Come si decide chi avrà il debito scolastico? E come funziona l’esame di verifica? A tutto questo risponde l’ Ordinanza Ministeriale n. 92 del 2007.

Debiti scolastici secondo quadrimestre

Durante gli scrutini finali, ogni prof propone il voto finale. Questo deve essere proposto in base ad un giudizio motivato, che tenga conto dei risultati dello studente ad un congruo numero di verifiche durante l’ultimo trimestre o quadrimestre, ma anche che esprima una valutazione complessiva dell’impegno, interesse e partecipazione dimostrati in tutto l’anno. La proposta di voto tiene conto anche della pagella di metà anno e, in caso di debito al primo quadrimestre, anche dell’esito delle verifiche di recupero. Se uno studente, in sede di scrutinio finale, presenta insufficienze in una o più materie, il consiglio di classe valuta la possibilità che riesca a recuparlo entro il termine dell’anno scolastico, studiando da solo o attraverso corsi di recupero. Se il parere è positivo, il consiglio di classe sospende il giudizio finale e predispone le attività di recupero. Se invece lo studente non ha insufficienze, o ne ha tali da far credere ai professori che non possa recuperarle (o ha accumulato troppe assenze), il giudizio di promozione o non promozione viene espresso subito e comunicato alle famiglie.

Recupero debito scolastico

In caso di debito scolastico o formativo, sui quadri viene riportata l’ indicazione della “sospensione del giudizio”. La scuola, subito dopo lo scrutinio finale, lo comunica alle famiglie, per iscritto, indicando le specifiche insufficienze. A quel punto lo studente dovrà partecipare alle iniziative di recupero della scuola, o studiare per conto proprio, ma in questo caso le famiglie devono comunicarlo alla scuola. Dopo aver partecipato ai corsi di recupero o essersi preparato privatamente, lo studente dovrà sottoporsi ad una verifica, l’esame di recupero, per ogni materia in cui ha accumulato il debito scolastico: questa si deve svolgere obbligatoriamente entro l’inizio dell’anno scolastico successivo.

Esame di recupero del debito scolastico

Le verifiche di recupero del debito scolastico sono organizzate dal consiglio di classe secondo il calendario stabilito dal collegio dei docenti e condotte dai professori delle materie interessate. Dopo aver sostenuto le verifiche, il caso dello studente viene preso in esame dal consiglio di classe, che delibera la promozione o la bocciatura sulla base di una valutazione complessiva. Chi viene promosso si vedrà attribuire il punteggio di credito scolastico secondo quanto corrisponde al risultato raggiunto.

Aiuto per il debito scolastico

Se nonostante lo studio last minute degli ultimi mesi di scuola, ti becchi il debito scolastico, non ti arrendere: ancora non è detta l’ultima parola e la promozione è alla tua portata. Certo studiare durante l’estate non piace a nessuno, ma se pianifichi in maniera da studiare 2-3 ore al giorno non sarà poi così pesante e riuscirai a passare l’esame di recupero senza problemi. Se il tuo problema è semplicemente che non ti sei impegnato abbastanza durante l’anno, adesso avrai tutto il tempo per recuperare. Se invece durante l’anno hai avuto problemi di metodo di studio o una materia è stata particolarmente ostica, nonostante l’impegno, la cosa migliore è farsi aiutare. Assolda un compagno di classe particolarmente bravo, un parente o un conoscente esperto della materia.

Web

Nella savana dei social media sei leone o gazzella?

Published by:

Che tu sia un’azienda, un libero professionista o un artista, l’importanza di essere presente almeno sui principali social network è ormai assodata, per non dire scontata. Si rivela meno banale trovare un modo per acquisire su queste piattaforme la visibilità che ogni attività si merita.

O meglio trovare un sistema per sfruttare al massimo queste pagine social per ottenere la tanto agognata notorietà. La competizione è elevatissima, un po’ in tutti i settori ormai, e , possiamo dirlo, si tratta di una guerra senza esclusione di colpi.

Dietro la promozione della maggior parte delle aziende o degli artisti che compaiono per primi sui social ci sono spesso degli investimenti economici considerevoli e la realizzazione e gestione di campagne online e offline di enorme portata.

Nel settore musicale e in quello cinematografico uno dei canali social più usati è Youtube, la famosa piattaforma di streaming video nata nel 2005 ed acquisita da Google nel 2009.

Su Youtube vengono riposte le speranze di decine di migliaia di cantanti, musicisti, registi e attori (dagli esordienti a quelli di fama internazionale) e spesso dall’esito dei video che lì verranno pubblicati dipendono i loro destini professionali, quindi come già detto la competizione e gli investimenti pubblicitari sono elevatissimi.

Lo stesso discordo vale per Facebook, dove però cambiano i protagonisti: tra i principali creatori di pagine social (non di profili privati) ed investitori troviamo soprattutto le aziende, realtà commerciali appartenenti a vari settori che si contendono i clienti a suon di fans e di likes sui propri post.

Un’altra piattaforma molto famosa, anzi divenuta ancora più famosa recentemente in seguito al suo acquisto da parte di Facebook, è Instagram. I personaggi che più cercano di rendere Instagram un trampolino per il proprio successo sono in questo caso in particolare i vip e gli aspiranti tali.

Infine come non citare almeno al volo Twitter, uno dei più vecchi social media, reso celebre dalla caratteristica brevità dei messaggi postabili (attualmente 280 caratteri), che però negli anni ha saputo guadagnarsi un numero di utenti piuttosto consistente. Un’ audience fatta perlopiù di giornalisti, di impiegati nel terzo settore, quello dei servizi, e in ambito culturale. Anche loro, manco a dirlo, tutti fortemente motivati ad ottenere popolarità per sé o per i messaggi che intendono diffondere.

Ma come si muovono su questi social media tutti costoro per raggiungere una fetta di pubblico sempre più ampia e sbaragliare la concorrenza? Come dicevamo è una sorta di guerra dove nessuno risparmia mezzi ed energie.

Si va dalla richiesta effettuata personalmente ad amici, parenti e conoscenti per elemosinare qualche like o follower, all’acquisto di segnali sociali tramite agenzie specializzate come Viralmarket, passando per le campagne organiche rese possibili dagli stessi social networks.

Ognuno di questi advertiser predilige l’uno o l’altro metodo oppure ne usa vari, quello che conta è che come nel celebre (lui si) aneddoto del leone e della gazzella che ogni mattina si alzano e iniziano a correre, anche nel social media marketing tutti i giorni milioni di marketer corrono, inseguendo speranze di successo.

Autore: Andrea Vittorini

Prodotti

Design sedie ergonomiche

Published by:

Design sedie ergonomiche

Sedie e poltrone forse non proprio per tutti i giorni. A modo loro però certe poltroncine così strane e stravaganti possono risultare più comode di quanto sembra. Mobili strani come questa poltrona www.newformsdesign.com non proprio di gusto, evidentemente ‘ born in the USA’. La scelta delle sedie di design non è sempre così facile. Guardate questo curioso appendiabiti in legno. Splendide sedie di design, la qualità costruttiva di solito è buona, ma dal punto di vista dell’utilizzo sono spesso sedie normalissime, senza possibilità di regolare l’inclinazione. Sono molto divertenti da usare e un arredo simpatico sia in casa che in ufficio ma queste sedie design sono davvero utilizzabili?

Sedie e sgabelli con molla (es. La sedia ergonomica Twinny è un ibrido particolare oltre che un’alternativa economica al costosissimo sgabello Varier Wing. Offre schienale e poggia ginocchia e a possibilità di regolazione in altezza (si adatta bene alle scrivanie di tutti i tipi).

 

Sono davvero tanti gli oggetti e i mobili curiosi che si possono utilizzare per arredare in modo creativo senza rinunciare al design, come certe sedie dalle forme e dai colori eccentrici ed originali.

Altri mobili pur curiosi risultano raffinati, come questa particolare poltrona con cuccia per il proprio amico a quattro zampe. La poltrona con vano cuccia è tra gli arredi strani e curiosi pensati per chi ha un animale domestico, per stare insieme e condividere momenti di relax sulla stessa seduta. Stravaganti complemeti d’arredo caratterizzati da equilibrismi divertenti per aggiungere personalità, stile ed estrosità ad ogni ambiente. Ce n’è davvero per tutti i gusti: mobili strani e curiosi dal classico, al moderno, al contemporaneo. Chi entra in un ristorante, oltre a mangiare bene, vuole anche un’atmosfera accogliente. I mobili per ristoranti e hotel devono quindi soddisfare sia l’aspetto funzionale che estetico. I mobili Pulsiva convincono per la loro comodità e il loro design. Chi sfoglia il nostro catalogo online potrà approfittare di mobili con un attrattivo rapporto qualità/prezzo. Scegli i mobili professionali forniti dalla nostra azienda e sfrutta i vantaggi del basso prezzo e della spedizione veloce. Più semplice non si può: mobili per ristoranti e hotel by Pulsiva! Mobili per ristoranti e hotel dal design moderno in alluminio, intrecciati o in effetto legno fanno parte del nostro assortimento così come pratiche panche e tavoli chiudibili e lavagne classiche per gessi. Ristoranti e hotel cercano dei mobili comodi, noi di Pulsiva abbiamo pensato a tutto. I nostri mobili sono confortevoli, versatili e di qualità e sono disponibili in modelli adatti sia per l’interno che per l’esterno. Le sedie e i tavoli per catering sono facili da montare e veloci da chiudere. Inoltre se vuoi aumentare il livello di confort delle sedute, puoi acquistare i nostri cuscini per sedia disponibili in differenti forme e colori. Arreda il tuo ristorante o hotel in modo semplice. Pulsiva non si contraddistingue solo per avere un ampio catalogo ma anche per i numerosi servizi offerti, che garantiscono acquisti veloci e senza pensieri. Compra già oggi i mobili per il tuo hotel o ristorante e lasciati sorprendere dalla velocità della spedizione perché la merce disponibile a catalogo è di sicuro presente a magazzino!

sedie design per esterno

Tavoli e sedie per cucina, soggiorno e ufficio, sedie ergonomiche e sgabelli, tavoli eleganti e dal design moderno dei migliori marchi. Di Chio Area Design grazie al suo team di professionisti e progettisti saprà studiare le migliori soluzioni su misura per il tuo spazio abitativo. VARIER – Sedie Ergonomiche “Active Sitting”. Sedute di design con il massimo livello di comfort per soddisfare razionalità ed emotività, funzionalità e bellezza. Assicura al tuo corpo i vantaggi dell’Active Sitting: muscoli centrali attivi, una curvatura eretta e naturale della colonna vertebrale, una respirazione e un flusso sanguigno più facili. La schiena sarà più forte con meno tensioni, a tutto vantaggio della concentrazione. Tavolo trasformabile, tavolino allungabile. Tavolino trasformabile con base in metallo e alzata con pistone a gas. Piano in rovere, laminato o abete disponibile in varie tipologie di essenze. Regolabile in tutte le altezze al millimetro. Box Legno è un tavolino trasformabile di nuova concezione. Kristalia: ELEPHANT Four Legs Outdoor by Neuland. Elephant si propone come un nuovo archetipo di sedia, negli spazi più diversi, in casa e fuori. INGENIA CASA – Fold, sedia pieghevole. Sedia pieghevole in acciaio laccato o cromato con seduta e schienale in polipropilene bianco, sabbia o antracite. Gambe in metallo laccato, sottili e coniche, sostengono il piano lavorato «a folding» in essenza di noce. Uno scrittoio dalle caratteristiche discrete come Ernest, tanto da essere liberamente e felicemente collocato in svariati ambiti casalinghi senza esserne confinato, ha dalla sua un design inconfondibile. Tavolo fisso estremamente versatile, disponibile quadrato o rotondo, ovale o rettangolare, con bordi stondati o meno. L’attento studio del team Cattelan e all’alta professionalità sono le giuste qualità per l’espressione del design Made in Italy. Il tavolo Gray di Gervasoni è un tavolo da cucina ovale dal design innovativo e prestigioso. Di Chio Area Design propone questo tavolo in abbinamento alle nostre proposte di cucine componibili di design.

sedie design per ristorante

Ufficio Design Italia è la soluzione per te che sei alla ricerca di arredamenti su misura per il Tuo Ufficio. Scopri di più e contattaci per un preventivo Gratuito. Mobili di design Lago per arredare casa e ufficio. Cucine e soggiorni di design, pareti attrezzate e mobili modulari per camere da letto, camerette e bagni. L’arredamento per ufficio LAGO si adatta ai tuoi spazi: soluzioni originali dalla bellezza senza tempo per aumentare il benessere della vita lavorativa. Pareti in Vetro, Attrezzate e Divisorie: visita il sito di Ufficio Design Italia e scopri tutte le proposte di pareti mobili su misura per il tuo Ufficio. Scopri la Collezione di Arredamenti per Ufficio su SedieDesign. Troverai un Vasto Assortimento di Mobili e Complementi d’Arredo per Uffici: acquista online adesso! Ampia sezione dedicata alle SEDIE DESIGN: troverete sedie impilabili, sedie in plastica, sedie girevoli, sedie pieghevoli e sedie da ufficio. Scopri la nostra selezione di arredamento moderno, design e mobili per ufficio. Ad essere molto importante è anche la seduta e la relativa profondità. Proprio la seduta, infatti, è un elemento cruciale per la comodità della sedia per il soggiorno. L’aspetto estetico delle sedie è un elemento a dir poco cruciale al momento della scelta. Come ampiamente spiegato, questi complementi d’arredo sono decorativi e, pertanto, nulla deve essere lasciato al caso. Al momento dell’acquisto, però, non si deve tenere conto solo ed esclusivamente dei propri gusti. Ad essere cruciali, infatti, sono gli abbinamento. Bisogna, quindi, pensare le sedie per il soggiorno nell’insieme e non prese a sé stanti. Ciò soprattutto nel caso in cui si volesse creare un ambiente particolarmente originale o personalizzato. Quando si parla di estetica si deve assolutamente precisare che ci sono dei criteri ben precisi di cui tenere conto per non sbagliare. In primo luogo, bisogna valutare con attenzione la forma. I designer, infatti, tendono moltissimo a giocare sulle forme che, però, non devono essere eccessive a meno che non si abbia intenzione di puntare tutto solo ed esclusivamente sull’originalità. Un altro criterio è quello dei materiali. Il materiale delle sedie da soggiorno deve essere piacevole da toccare e deve trasmettere sensazioni piacevoli anche alla vista.

Bellezza

Acconciature capelli con trecce

Published by:

Acconciature capelli con trecce

Ci sono acconciature intrecciate per tutti i gusti, età e tipi di capelli. Alcuni sono complessi e richiedono una persona competente per raggiungerli. Altri sono sorprendentemente semplici e veloci da fare per chiunque senza esperienza. La versatilità di queste acconciature ci permette di portarle ad eventi di ogni genere, da matrimoni eleganti, feste e compleanni alle attività sportive.

Con acconciature intrecciate è possibile guardare sofisticato e regia, romantico e fresco, o chic e giovane. Essendo così tanti bontà degli stili di taglio capelli con trecce abbiamo preparato questo ingresso per voi per trovare l’ acconciatura che si adatta a voi e l’ occasione quando ne avete bisogno.

acconciature intrecciate

Poi vi lasceremo con una guida completa sulle acconciature intrecciate dove ci occupiamo di acconciature per uomini e donne. Vi mostreremo quali trecce indossare se i vostri capelli sono corti o lunghi, se lo indossate allentato o se lo volete raccogliere. Vi mostreremo gli stili di capelli con trecce passo-passo e vi diremo quali sono gli stili di capelli più facili con trecce. Rimanere con noi e diventare un esperto di treccia dei capelli.
Acconciature con trecce uomo

Ci sono acconciature con trecce per donne e uomini. Quello che è certo è che sono solo uomini con personalità più estroversa e che non hanno paura di provare cose nuove e diverse da indossare un look audace. Ti lasceremo con alcune immagini che mostrano che indossano anche trecce.
Indubbiamente questa è l’ immagine di un uomo che irradia stile e sicurezza. Con una sottile treccia che accompagna una cresta attenta che non la lascia affatto maschile.

Acconciature con trecce uomo

Gli uomini di pelle marrone ci hanno mostrato come indossare queste trecce incollate insieme in mille modi diversi. Il risultato è uno stile urbano e sportivo che uomini di tutto il mondo hanno copiato. Artisti e celebrità non hanno resistito a queste trecce.

Quanto sei rischioso e originale? Dimostrate che i vostri limiti sono molto elevati, se ce ne sono, con questa treccia. La combinazione di rasatura, colorazione, cresta, treccia, barba e tatuaggi è letale.

Acconciature con trecce donna

Acconciature per donne con trecce sono stati presenti fin dall’ infanzia. Le nostre madri o qualcuno vicino a noi è riuscito a tenere a bada la nostra criniera tessendo i capelli in trecce strette. A volte i capelli sono rimasti intrecciati fino al giorno successivo o più. Con il passare del tempo le nostre acconciature si stavano evolvendo di pari passo con la nostra crescita. E mentre non usiamo più le stesse trecce di un bambino, continuiamo a intrecciare i nostri capelli in disegni che si adattano alla nostra età e occasione. Le trecce ci accompagnano per tutta la vita e non passano mai di moda.

Se volete vedere alcune acconciature con trecce per le donne, continuare a venire giù e vedere il look diverso si ottiene intrecciando i capelli.

 

Non c’ è dubbio che Cara Delevingne sa trasmettere con il suo sguardo tutta la forza femminile. Questa acconciatura femminile con trecce attaccate al cuoio capelluto e attaccato ad una coda di cavallo alta è una combinazione potente. È possibile utilizzarlo nella vita quotidiana o in occasione di un evento diurno. È un taglio di capelli che si adatta all’ occasione ed è anche molto confortevole da indossare.

capelli lunghi fantasia treccia acconciatura

Ora in queste foto vediamo come le trecce possono farci sembrare una vera dea dei mari. Con un taglio di capelli con trecce per le donne come quella e un trucco per tonificare abbiamo rubare il respiro di coloro che ci circondano. Questo tipo di acconciature intrecciate sono perfette per eventi speciali, come matrimoni, dove vogliamo guardare romantico e con un’ aura magica.

Questa collezione con trecce sorprese perché essendo abbastanza semplice porta tale grazia ed eleganza difficile da ignorare. Un look adatto per un evento notturno, una data speciale o qualsiasi momento avete bisogno di mostrare che le donne dominano qualsiasi situazione senza perdere stile.
Acconciature con trecce passo dopo passo

Se sei un fan delle trecce e sei abile nel realizzarle, molto probabilmente le disegnerai in base alla tua immaginazione e creatività. O forse è sufficiente guardare l’ immagine di una pettinatura con una treccia per farlo in un solo passo. Le cose cambiano quando non sei troppo doccia con le mani attorcigliate. Ecco perché vi lasciamo passo dopo passo tre semplici acconciature con tre tre trecce.
Dettaglio di pesce

pettinatura con trecce a spina di pesce

Una delle acconciature con trecce facile è lo stile coda di pesce. Per ottenere questo stile è necessario afferrare una sezione di capelli sul lato sinistro della testa. Girare la serratura e portarla indietro. Fare lo stesso sul lato destro. Attorcigliare i due fili e legarli con un elastico. Poi si deve torcere la coda di cavallo, si ottiene passando la gomma giù tra i ciuffi insieme.

Poi prendere nuovamente ciuffi dai lati, ma questa volta quando si unisce con la gomma si deve farlo sulla coda di cavallo prima di fare, ripetere il processo di torsione della coda di cavallo. Continuare a mettere insieme più fili di questo modo fino a quando tutti i capelli è andato. Per finire l’ acconciatura allentare ogni zona della treccia, farlo dall’ alto in basso. Il risultato è uno stile molto trendy e rilassato.

Un’ altra acconciatura facile con trecce è l’ archetto intrecciato. Si tratta di un acconciatura molto facile, oltre ad essere un classico delle trecce. Basta dividere i capelli in 3 sezioni e intrecciare i lati lasciando il centro allentato. Poi, attraversare le trecce che hai fatto sul retro della testa e fissarle con forcine.
Treccia moicano

acconciatura donna mohican intrecciata

Prendi questa acconciatura semplice intrecciato dividendo i capelli in 4 sezioni come si vede nella foto. Si unisce i capelli delle sezioni laterali con una giarrettiera. Questo sarà sulla parte superiore dei capelli nella sezione inferiore, che sarà sciolto. La parte superiore sarà intrecciato con un acconciatura in stile mohican. Prima di intrecciare le carte i capelli per dare volume.

I capelli corti sono alla moda, ma non tutti osano indossarli in questo modo, perché non sanno come indossarli. Anche se con i capelli corti c’ è meno capelli con cui possiamo lavorare, questo non significa che sia impossibile creare acconciature con loro. Nel caso delle trecce ci sono acconciature corte che le includono in modo intelligente e creativo. Li trovate sia per lasciare i capelli sciolti e a tenuta stagna, comprese le trecce attaccate al cuoio capelluto per coloro che amano quel look urbano e casual. Continuare a guardare le immagini qui sotto per avere un’ idea di capelli corti acconciature intrecciate.

Un’ immagine che mostra che i capelli corti non ostacolano l’ uso di acconciature intrecciate. Entrambi i look hanno un look casual e chic che loda la femminilità al suo meglio. Il primo, quello che lascia la maggior parte dei capelli sciolti è una treccia di tenone. Questa acconciatura mostra quella donna tenera e romantica. La seconda, la doppia treccia intrecciata che simula il taglio dei capelli, combinata con un trucco come questo esalta la forza della bellezza della donna.

Queste trecce incollate o alla radice dei capelli, come indossava l’ attrice Tina Majorino, offre molte possibilità quando intrecciare i capelli corti. Se si decide di intrecciarlo come questo nella sua interezza si avrà un look molto confortevole per l’ esercizio fisico.

Acconciature con trecce per capelli lunghi

I capelli lunghi è fenomenale perché abbiamo un sacco di capelli per ottenere creativi e ottenere acconciature intricate con trecce che stordire tutti. Sorprendetevi con questi capelli lunghi idee acconciature intrecciate capelli che portiamo per voi.

Avrete bisogno di un sacco di capelli per ottenere alcune trecce come questo. Ma se avete già una criniera di questo tipo, cosa aspettate per intrecciarla? Non avete alcuna scusa per dire che i vostri capelli lunghi è noioso.

Dopo aver visto questa immagine è ovvio che una lunga criniera deve essere esposta. Le trecce in questi lunghi peli prendono vita quando si aggiunge all’ equazione una colorazione di tipo fantasy. Osare mostrare la magia di vivere con acconciature intrecciate come queste.

Acconciature raccolte con trecce

Le acconciature intrecciate sono ideali per uno stile romantico e per addolcire il viso. Con queste collezioni si risale al Medioevo, epoca in cui le signore raccoglievano i loro lunghi capelli in elaborate acconciature intrecciate che erano autentiche opere d’ arte. Da allora queste acconciature è venuto a rimanere, dal momento che non vanno mai di moda. Celebrità e fashioniste hanno indossato a un certo punto una treccia intrecciata che espone i loro volti ed evidenzia le loro caratteristiche.

Quando diciamo che le acconciature intrecciate sono una vera e propria opera d’ arte, intendiamo acconciature come quella dell’ immagine qui sopra. Questa criniera bionda unisce due bellissime trecce in un bel fiocco.

ha raccolto acconciature corona corona larga corona trecciato intrecciato

Questo taglio di capelli intrecciato è senza dubbio degno di una principessa.

drappeggiato con trecce intrecciate stile spettinato

Se si desidera un pickup non alto come quelli precedenti, è possibile scegliere questo. Ha uno stile più casual senza perdere quell’ aspetto magico e chic.

Acconciature con trecce per capelli sciolti

Trecce sembrano particolarmente affascinante quando i capelli sono lasciati sciolti e sono solo un ornamento acconciatura. Questo tipo di acconciature intrecciate con capelli sciolti sono molto popolari in eventi all’ aperto, durante il giorno, o in occasione di matrimoni che si svolgono sulla spiaggia. Si adattano perfettamente anche alla vita di tutti i giorni, permettendovi di guardare bene durante le attività di routine. Rubare sospiri da chiunque ti guardi indossando una di queste acconciature, come mostrato di seguito.

acconciatura trecciato capelli sciolti

I capelli lisci e lunghi possono prendere vita e divertirsi se realizziamo una treccia sottile come quella illustrata nella foto. Ciò di cui abbiamo bisogno è un dettaglio per passare da qualcosa di semplicemente bello a sorprendente. Con un po’ di immaginazione e di interesse personale possiamo migliorare significativamente il nostro aspetto.

Se si aggiunge una treccia a un’ onda di attacco cardiaco, come ha fatto il modello nella foto, il risultato è un altro livello. Il capello ondulato trasmette una sensualità unica, intrecciandolo esalta più quell’ essenza di donna che tutti abbiamo. È un taglio di capelli che sembra grande con un vestito per il corpo e scarpe alte se si desidera un risultato che ruba il respiro e si trasforma in una bomba sexy. Se volete un look più tenero e angelico potete indossarlo con un ampio abito in stile bohémien e infradito basso.

 

Senza categoria

La retta dell’asilo nido nella città di torino

Published by:

La retta dell'asilo nido nella città di torinoTrovare una scuola dell’infanzia adatta per i nostri bambini non è un compito facile. In effetti, scegliere può diventare un compito stressante per la maggior parte delle madri. Pagare la giusta retta per l’asilo nido è un processo in cui devi essere molto esigente e attenta. Se il tuo programma di lavoro non è compatibile con la cura del tuo bambino, o hai bisogno di aiuto extra Trovare l’educatore ideale che si prende cura del tuo piccolo è fondamentale. Ti diamo i consigli per scegliere bene su www.lisoladeitesori.com.

La cosa principale è trovare educatori  che ti ispirano con totale fiducia. Affidare a persone sconosciute il proprio bambino dovrebbe essere fatto con tutte le garanzie.

Dove un asilo nido con dei buoni educatori

Dedica abbastanza tempo per trovare il l’asilo giusto. Devi assicurarti che la persona sia un educatore di fiducia e qualificato . Soprattutto, non correre.

Per trovare un educatore dell’asilo nido adatto, prima chiedi alle persone intorno a te. Non scartare visitando gli asili nella tua zona nel caso in cui conosci un professionista che ha lavorato lì e chi è ora alla ricerca di un lavoro.

Un’altra opzione è quella di mettere un annuncio su Internet. Ci sono diverse piattaforme per trovare bambinaie.

Come trovare l’asilo nido ideale

Quando hai diversi candidati, il passo successivo per scegliere un giardino di infanzia è visitarlo di persona. Assicurati che tuo figlio sia presente alle riunioni per vedere come interagiscono. Una brava baby sitter saprà come comportarsi in modo naturale quando incontra il bambino .

Per avere più fiducia, quando scegli il professionista giusto, tieni a mente diversi requisiti. La tata ideale ha esperienza e riferimenti da precedenti famiglie o centri per bambini in cui ha precedentemente lavorato.

Controlla sempre i riferimenti prima di assumere un caregiver. Chiama i tuoi precedenti datori di lavoro e conferma che sei stato dimesso chiedendo il tuo documento sulla vita lavorativa.

Scegliere il giardino di infanzia giusto non è facile

È conveniente stabilire un periodo di prova al momento dell’iscrizione all’asilo nido.

Durante i primi giorni cerca di essere a casa. In questo modo, sarà più facile adattare il bambino che lasci alle tue cure. Anche se sei presente, deve essere lei che assume i compiti progressivamente. Puoi iniziare con il biberon, il pannolino o andare al parco con te e il piccolo.

Mentre il bambino diventa più sicuro nell’asilo nido, cerca di lasciarlo soli più a lungo. Dopo un paio di settimane di adattamento, vedi come reagisce tuo figlio con l’asilo . Per me è normale piangere i primi giorni. Tuttavia, se dopo alcune settimane, il bambino diventa nervoso o piange inconsolabilmente, vale la pena valutare la situazione.

Se, d’altra parte, il bambino è felice quando esci di casa e quando arrivi lo vedi calmo, vorrà dire hai scelto l’asilo nido giusto.

Senza categoria

Video chat per donne sole

Published by:

Il nome la dice lunga: ‘Ciao Amigos’ ed è la migliore videochat donne di sempre.
In rete di piattaforme che permettono di usufruire di una chat sono tantissime; come tante sono anche quelle che offrono la possibilità di video chattare online. In questo mare magnum di opportunità, Ciao Amigos si può dire che è il top perché offre opportunità più che valide per i suoi utenti.
E’ bene specificare che si tratta di una chat gratis gratuita e che vi si può accedere anche senza avere l’obbligo di pre registrarsi.
Evitando questo passaggio l’accesso è pressoché istantaneo e permette di ritrovarsi già a chattare non appena si entra all’interno della piattaforma.

Gli utenti accreditati assicurano una costante presenza online che garantisce il fatto che Ciao Amigos sia una video chat sempre popolata dove poter trovare qualcuno pronto a video chattare in qualsiasi momento.
Ciao Amigos deve la sua popolarità dal sempre più crescente numero di utenti che chattano tra loro sviluppando verticalmente la densità degli iscritti accreditati.

Tra le possibilità anche quella di accedere con il proprio profilo Facebook, quella di stabilire chi si vorrebbe conoscere (se uomo o donna), le caratteristiche che si vorrebbero trovare nella persona che si sta cercando e quella di accedere in stanze sia pubbliche che, sotto autorizzazione, in quelle private.

Su Ciao Amigos si può chattare in totale anonimato così come nella stessa modalità si può incontrare la persona che interessa conoscere. Questa piattaforma chat, totalmente gratis, nasce con lo scopo di favorire la nascita di amicizie ma anche quella di vivere dei flirt o di manifestare la propria forma di esibizionismo.
Si può scegliere la stanza nella quale entrare a seconda del proprio gusto e della propria tendenza come chat gay, chat sex e chat donne.

Sempre su Ciao Amigos puoi mostrare il tuo aspetto reale sfruttando la video chat ma anche evitare di farti vedere per alimentare il mistero che ammanta il mondo virtuale. Praticamente tutto dipende dalla volontà dell’utente che in modo totalmente scevro da condizionamenti, può liberamente dar sfogo ai propri istinti e ai propri gusti con lo scopo di crearsi una esclusiva parentesi dove staccare la spina dallo stress del vivere quotidiano.

Concludendo, Ciao Amigos è una videochat che sin dalla sua apparizione, ha catturato l’interesse di migliaia di persone che hanno apprezzato le sue linee guida e che hanno potuto realizzare incontri in videochat ma anche reali.