Nella savana dei social media sei leone o gazzella?

Che tu sia un’azienda, un libero professionista o un artista, l’importanza di essere presente almeno sui principali social network è ormai assodata, per non dire scontata. Si rivela meno banale trovare un modo per acquisire su queste piattaforme la visibilità che ogni attività si merita.

O meglio trovare un sistema per sfruttare al massimo queste pagine social per ottenere la tanto agognata notorietà. La competizione è elevatissima, un po’ in tutti i settori ormai, e , possiamo dirlo, si tratta di una guerra senza esclusione di colpi.

Dietro la promozione della maggior parte delle aziende o degli artisti che compaiono per primi sui social ci sono spesso degli investimenti economici considerevoli e la realizzazione e gestione di campagne online e offline di enorme portata.

Nel settore musicale e in quello cinematografico uno dei canali social più usati è Youtube, la famosa piattaforma di streaming video nata nel 2005 ed acquisita da Google nel 2009.

Su Youtube vengono riposte le speranze di decine di migliaia di cantanti, musicisti, registi e attori (dagli esordienti a quelli di fama internazionale) e spesso dall’esito dei video che lì verranno pubblicati dipendono i loro destini professionali, quindi come già detto la competizione e gli investimenti pubblicitari sono elevatissimi.

Lo stesso discordo vale per Facebook, dove però cambiano i protagonisti: tra i principali creatori di pagine social (non di profili privati) ed investitori troviamo soprattutto le aziende, realtà commerciali appartenenti a vari settori che si contendono i clienti a suon di fans e di likes sui propri post.

Un’altra piattaforma molto famosa, anzi divenuta ancora più famosa recentemente in seguito al suo acquisto da parte di Facebook, è Instagram. I personaggi che più cercano di rendere Instagram un trampolino per il proprio successo sono in questo caso in particolare i vip e gli aspiranti tali.

Infine come non citare almeno al volo Twitter, uno dei più vecchi social media, reso celebre dalla caratteristica brevità dei messaggi postabili (attualmente 280 caratteri), che però negli anni ha saputo guadagnarsi un numero di utenti piuttosto consistente. Un’ audience fatta perlopiù di giornalisti, di impiegati nel terzo settore, quello dei servizi, e in ambito culturale. Anche loro, manco a dirlo, tutti fortemente motivati ad ottenere popolarità per sé o per i messaggi che intendono diffondere.

Ma come si muovono su questi social media tutti costoro per raggiungere una fetta di pubblico sempre più ampia e sbaragliare la concorrenza? Come dicevamo è una sorta di guerra dove nessuno risparmia mezzi ed energie.

Si va dalla richiesta effettuata personalmente ad amici, parenti e conoscenti per elemosinare qualche like o follower, all’acquisto di segnali sociali tramite agenzie specializzate come Viralmarket, passando per le campagne organiche rese possibili dagli stessi social networks.

Ognuno di questi advertiser predilige l’uno o l’altro metodo oppure ne usa vari, quello che conta è che come nel celebre (lui si) aneddoto del leone e della gazzella che ogni mattina si alzano e iniziano a correre, anche nel social media marketing tutti i giorni milioni di marketer corrono, inseguendo speranze di successo.

Autore: Andrea Vittorini

Design sedie ergonomiche

Design sedie ergonomiche

Sedie e poltrone forse non proprio per tutti i giorni. A modo loro però certe poltroncine così strane e stravaganti possono risultare più comode di quanto sembra. Mobili strani come questa poltrona www.newformsdesign.com non proprio di gusto, evidentemente ‘ born in the USA’. La scelta delle sedie di design non è sempre così facile. Guardate questo curioso appendiabiti in legno. Splendide sedie di design, la qualità costruttiva di solito è buona, ma dal punto di vista dell’utilizzo sono spesso sedie normalissime, senza possibilità di regolare l’inclinazione. Sono molto divertenti da usare e un arredo simpatico sia in casa che in ufficio ma queste sedie design sono davvero utilizzabili?

Sedie e sgabelli con molla (es. La sedia ergonomica Twinny è un ibrido particolare oltre che un’alternativa economica al costosissimo sgabello Varier Wing. Offre schienale e poggia ginocchia e a possibilità di regolazione in altezza (si adatta bene alle scrivanie di tutti i tipi).

 

Sono davvero tanti gli oggetti e i mobili curiosi che si possono utilizzare per arredare in modo creativo senza rinunciare al design, come certe sedie dalle forme e dai colori eccentrici ed originali.

Altri mobili pur curiosi risultano raffinati, come questa particolare poltrona con cuccia per il proprio amico a quattro zampe. La poltrona con vano cuccia è tra gli arredi strani e curiosi pensati per chi ha un animale domestico, per stare insieme e condividere momenti di relax sulla stessa seduta. Stravaganti complemeti d’arredo caratterizzati da equilibrismi divertenti per aggiungere personalità, stile ed estrosità ad ogni ambiente. Ce n’è davvero per tutti i gusti: mobili strani e curiosi dal classico, al moderno, al contemporaneo. Chi entra in un ristorante, oltre a mangiare bene, vuole anche un’atmosfera accogliente. I mobili per ristoranti e hotel devono quindi soddisfare sia l’aspetto funzionale che estetico. I mobili Pulsiva convincono per la loro comodità e il loro design. Chi sfoglia il nostro catalogo online potrà approfittare di mobili con un attrattivo rapporto qualità/prezzo. Scegli i mobili professionali forniti dalla nostra azienda e sfrutta i vantaggi del basso prezzo e della spedizione veloce. Più semplice non si può: mobili per ristoranti e hotel by Pulsiva! Mobili per ristoranti e hotel dal design moderno in alluminio, intrecciati o in effetto legno fanno parte del nostro assortimento così come pratiche panche e tavoli chiudibili e lavagne classiche per gessi. Ristoranti e hotel cercano dei mobili comodi, noi di Pulsiva abbiamo pensato a tutto. I nostri mobili sono confortevoli, versatili e di qualità e sono disponibili in modelli adatti sia per l’interno che per l’esterno. Le sedie e i tavoli per catering sono facili da montare e veloci da chiudere. Inoltre se vuoi aumentare il livello di confort delle sedute, puoi acquistare i nostri cuscini per sedia disponibili in differenti forme e colori. Arreda il tuo ristorante o hotel in modo semplice. Pulsiva non si contraddistingue solo per avere un ampio catalogo ma anche per i numerosi servizi offerti, che garantiscono acquisti veloci e senza pensieri. Compra già oggi i mobili per il tuo hotel o ristorante e lasciati sorprendere dalla velocità della spedizione perché la merce disponibile a catalogo è di sicuro presente a magazzino!

sedie design per esterno

Tavoli e sedie per cucina, soggiorno e ufficio, sedie ergonomiche e sgabelli, tavoli eleganti e dal design moderno dei migliori marchi. Di Chio Area Design grazie al suo team di professionisti e progettisti saprà studiare le migliori soluzioni su misura per il tuo spazio abitativo. VARIER – Sedie Ergonomiche “Active Sitting”. Sedute di design con il massimo livello di comfort per soddisfare razionalità ed emotività, funzionalità e bellezza. Assicura al tuo corpo i vantaggi dell’Active Sitting: muscoli centrali attivi, una curvatura eretta e naturale della colonna vertebrale, una respirazione e un flusso sanguigno più facili. La schiena sarà più forte con meno tensioni, a tutto vantaggio della concentrazione. Tavolo trasformabile, tavolino allungabile. Tavolino trasformabile con base in metallo e alzata con pistone a gas. Piano in rovere, laminato o abete disponibile in varie tipologie di essenze. Regolabile in tutte le altezze al millimetro. Box Legno è un tavolino trasformabile di nuova concezione. Kristalia: ELEPHANT Four Legs Outdoor by Neuland. Elephant si propone come un nuovo archetipo di sedia, negli spazi più diversi, in casa e fuori. INGENIA CASA – Fold, sedia pieghevole. Sedia pieghevole in acciaio laccato o cromato con seduta e schienale in polipropilene bianco, sabbia o antracite. Gambe in metallo laccato, sottili e coniche, sostengono il piano lavorato «a folding» in essenza di noce. Uno scrittoio dalle caratteristiche discrete come Ernest, tanto da essere liberamente e felicemente collocato in svariati ambiti casalinghi senza esserne confinato, ha dalla sua un design inconfondibile. Tavolo fisso estremamente versatile, disponibile quadrato o rotondo, ovale o rettangolare, con bordi stondati o meno. L’attento studio del team Cattelan e all’alta professionalità sono le giuste qualità per l’espressione del design Made in Italy. Il tavolo Gray di Gervasoni è un tavolo da cucina ovale dal design innovativo e prestigioso. Di Chio Area Design propone questo tavolo in abbinamento alle nostre proposte di cucine componibili di design.

sedie design per ristorante

Ufficio Design Italia è la soluzione per te che sei alla ricerca di arredamenti su misura per il Tuo Ufficio. Scopri di più e contattaci per un preventivo Gratuito. Mobili di design Lago per arredare casa e ufficio. Cucine e soggiorni di design, pareti attrezzate e mobili modulari per camere da letto, camerette e bagni. L’arredamento per ufficio LAGO si adatta ai tuoi spazi: soluzioni originali dalla bellezza senza tempo per aumentare il benessere della vita lavorativa. Pareti in Vetro, Attrezzate e Divisorie: visita il sito di Ufficio Design Italia e scopri tutte le proposte di pareti mobili su misura per il tuo Ufficio. Scopri la Collezione di Arredamenti per Ufficio su SedieDesign. Troverai un Vasto Assortimento di Mobili e Complementi d’Arredo per Uffici: acquista online adesso! Ampia sezione dedicata alle SEDIE DESIGN: troverete sedie impilabili, sedie in plastica, sedie girevoli, sedie pieghevoli e sedie da ufficio. Scopri la nostra selezione di arredamento moderno, design e mobili per ufficio. Ad essere molto importante è anche la seduta e la relativa profondità. Proprio la seduta, infatti, è un elemento cruciale per la comodità della sedia per il soggiorno. L’aspetto estetico delle sedie è un elemento a dir poco cruciale al momento della scelta. Come ampiamente spiegato, questi complementi d’arredo sono decorativi e, pertanto, nulla deve essere lasciato al caso. Al momento dell’acquisto, però, non si deve tenere conto solo ed esclusivamente dei propri gusti. Ad essere cruciali, infatti, sono gli abbinamento. Bisogna, quindi, pensare le sedie per il soggiorno nell’insieme e non prese a sé stanti. Ciò soprattutto nel caso in cui si volesse creare un ambiente particolarmente originale o personalizzato. Quando si parla di estetica si deve assolutamente precisare che ci sono dei criteri ben precisi di cui tenere conto per non sbagliare. In primo luogo, bisogna valutare con attenzione la forma. I designer, infatti, tendono moltissimo a giocare sulle forme che, però, non devono essere eccessive a meno che non si abbia intenzione di puntare tutto solo ed esclusivamente sull’originalità. Un altro criterio è quello dei materiali. Il materiale delle sedie da soggiorno deve essere piacevole da toccare e deve trasmettere sensazioni piacevoli anche alla vista.

Acconciature capelli con trecce

Acconciature capelli con trecce

Ci sono acconciature intrecciate per tutti i gusti, età e tipi di capelli. Alcuni sono complessi e richiedono una persona competente per raggiungerli. Altri sono sorprendentemente semplici e veloci da fare per chiunque senza esperienza. La versatilità di queste acconciature ci permette di portarle ad eventi di ogni genere, da matrimoni eleganti, feste e compleanni alle attività sportive.

Con acconciature intrecciate è possibile guardare sofisticato e regia, romantico e fresco, o chic e giovane. Essendo così tanti bontà degli stili di taglio capelli con trecce abbiamo preparato questo ingresso per voi per trovare l’ acconciatura che si adatta a voi e l’ occasione quando ne avete bisogno.

acconciature intrecciate

Poi vi lasceremo con una guida completa sulle acconciature intrecciate dove ci occupiamo di acconciature per uomini e donne. Vi mostreremo quali trecce indossare se i vostri capelli sono corti o lunghi, se lo indossate allentato o se lo volete raccogliere. Vi mostreremo gli stili di capelli con trecce passo-passo e vi diremo quali sono gli stili di capelli più facili con trecce. Rimanere con noi e diventare un esperto di treccia dei capelli.
Acconciature con trecce uomo

Ci sono acconciature con trecce per donne e uomini. Quello che è certo è che sono solo uomini con personalità più estroversa e che non hanno paura di provare cose nuove e diverse da indossare un look audace. Ti lasceremo con alcune immagini che mostrano che indossano anche trecce.
Indubbiamente questa è l’ immagine di un uomo che irradia stile e sicurezza. Con una sottile treccia che accompagna una cresta attenta che non la lascia affatto maschile.

Acconciature con trecce uomo

Gli uomini di pelle marrone ci hanno mostrato come indossare queste trecce incollate insieme in mille modi diversi. Il risultato è uno stile urbano e sportivo che uomini di tutto il mondo hanno copiato. Artisti e celebrità non hanno resistito a queste trecce.

Quanto sei rischioso e originale? Dimostrate che i vostri limiti sono molto elevati, se ce ne sono, con questa treccia. La combinazione di rasatura, colorazione, cresta, treccia, barba e tatuaggi è letale.

Acconciature con trecce donna

Acconciature per donne con trecce sono stati presenti fin dall’ infanzia. Le nostre madri o qualcuno vicino a noi è riuscito a tenere a bada la nostra criniera tessendo i capelli in trecce strette. A volte i capelli sono rimasti intrecciati fino al giorno successivo o più. Con il passare del tempo le nostre acconciature si stavano evolvendo di pari passo con la nostra crescita. E mentre non usiamo più le stesse trecce di un bambino, continuiamo a intrecciare i nostri capelli in disegni che si adattano alla nostra età e occasione. Le trecce ci accompagnano per tutta la vita e non passano mai di moda.

Se volete vedere alcune acconciature con trecce per le donne, continuare a venire giù e vedere il look diverso si ottiene intrecciando i capelli.

 

Non c’ è dubbio che Cara Delevingne sa trasmettere con il suo sguardo tutta la forza femminile. Questa acconciatura femminile con trecce attaccate al cuoio capelluto e attaccato ad una coda di cavallo alta è una combinazione potente. È possibile utilizzarlo nella vita quotidiana o in occasione di un evento diurno. È un taglio di capelli che si adatta all’ occasione ed è anche molto confortevole da indossare.

capelli lunghi fantasia treccia acconciatura

Ora in queste foto vediamo come le trecce possono farci sembrare una vera dea dei mari. Con un taglio di capelli con trecce per le donne come quella e un trucco per tonificare abbiamo rubare il respiro di coloro che ci circondano. Questo tipo di acconciature intrecciate sono perfette per eventi speciali, come matrimoni, dove vogliamo guardare romantico e con un’ aura magica.

Questa collezione con trecce sorprese perché essendo abbastanza semplice porta tale grazia ed eleganza difficile da ignorare. Un look adatto per un evento notturno, una data speciale o qualsiasi momento avete bisogno di mostrare che le donne dominano qualsiasi situazione senza perdere stile.
Acconciature con trecce passo dopo passo

Se sei un fan delle trecce e sei abile nel realizzarle, molto probabilmente le disegnerai in base alla tua immaginazione e creatività. O forse è sufficiente guardare l’ immagine di una pettinatura con una treccia per farlo in un solo passo. Le cose cambiano quando non sei troppo doccia con le mani attorcigliate. Ecco perché vi lasciamo passo dopo passo tre semplici acconciature con tre tre trecce.
Dettaglio di pesce

pettinatura con trecce a spina di pesce

Una delle acconciature con trecce facile è lo stile coda di pesce. Per ottenere questo stile è necessario afferrare una sezione di capelli sul lato sinistro della testa. Girare la serratura e portarla indietro. Fare lo stesso sul lato destro. Attorcigliare i due fili e legarli con un elastico. Poi si deve torcere la coda di cavallo, si ottiene passando la gomma giù tra i ciuffi insieme.

Poi prendere nuovamente ciuffi dai lati, ma questa volta quando si unisce con la gomma si deve farlo sulla coda di cavallo prima di fare, ripetere il processo di torsione della coda di cavallo. Continuare a mettere insieme più fili di questo modo fino a quando tutti i capelli è andato. Per finire l’ acconciatura allentare ogni zona della treccia, farlo dall’ alto in basso. Il risultato è uno stile molto trendy e rilassato.

Un’ altra acconciatura facile con trecce è l’ archetto intrecciato. Si tratta di un acconciatura molto facile, oltre ad essere un classico delle trecce. Basta dividere i capelli in 3 sezioni e intrecciare i lati lasciando il centro allentato. Poi, attraversare le trecce che hai fatto sul retro della testa e fissarle con forcine.
Treccia moicano

acconciatura donna mohican intrecciata

Prendi questa acconciatura semplice intrecciato dividendo i capelli in 4 sezioni come si vede nella foto. Si unisce i capelli delle sezioni laterali con una giarrettiera. Questo sarà sulla parte superiore dei capelli nella sezione inferiore, che sarà sciolto. La parte superiore sarà intrecciato con un acconciatura in stile mohican. Prima di intrecciare le carte i capelli per dare volume.

I capelli corti sono alla moda, ma non tutti osano indossarli in questo modo, perché non sanno come indossarli. Anche se con i capelli corti c’ è meno capelli con cui possiamo lavorare, questo non significa che sia impossibile creare acconciature con loro. Nel caso delle trecce ci sono acconciature corte che le includono in modo intelligente e creativo. Li trovate sia per lasciare i capelli sciolti e a tenuta stagna, comprese le trecce attaccate al cuoio capelluto per coloro che amano quel look urbano e casual. Continuare a guardare le immagini qui sotto per avere un’ idea di capelli corti acconciature intrecciate.

Un’ immagine che mostra che i capelli corti non ostacolano l’ uso di acconciature intrecciate. Entrambi i look hanno un look casual e chic che loda la femminilità al suo meglio. Il primo, quello che lascia la maggior parte dei capelli sciolti è una treccia di tenone. Questa acconciatura mostra quella donna tenera e romantica. La seconda, la doppia treccia intrecciata che simula il taglio dei capelli, combinata con un trucco come questo esalta la forza della bellezza della donna.

Queste trecce incollate o alla radice dei capelli, come indossava l’ attrice Tina Majorino, offre molte possibilità quando intrecciare i capelli corti. Se si decide di intrecciarlo come questo nella sua interezza si avrà un look molto confortevole per l’ esercizio fisico.

Acconciature con trecce per capelli lunghi

I capelli lunghi è fenomenale perché abbiamo un sacco di capelli per ottenere creativi e ottenere acconciature intricate con trecce che stordire tutti. Sorprendetevi con questi capelli lunghi idee acconciature intrecciate capelli che portiamo per voi.

Avrete bisogno di un sacco di capelli per ottenere alcune trecce come questo. Ma se avete già una criniera di questo tipo, cosa aspettate per intrecciarla? Non avete alcuna scusa per dire che i vostri capelli lunghi è noioso.

Dopo aver visto questa immagine è ovvio che una lunga criniera deve essere esposta. Le trecce in questi lunghi peli prendono vita quando si aggiunge all’ equazione una colorazione di tipo fantasy. Osare mostrare la magia di vivere con acconciature intrecciate come queste.

Acconciature raccolte con trecce

Le acconciature intrecciate sono ideali per uno stile romantico e per addolcire il viso. Con queste collezioni si risale al Medioevo, epoca in cui le signore raccoglievano i loro lunghi capelli in elaborate acconciature intrecciate che erano autentiche opere d’ arte. Da allora queste acconciature è venuto a rimanere, dal momento che non vanno mai di moda. Celebrità e fashioniste hanno indossato a un certo punto una treccia intrecciata che espone i loro volti ed evidenzia le loro caratteristiche.

Quando diciamo che le acconciature intrecciate sono una vera e propria opera d’ arte, intendiamo acconciature come quella dell’ immagine qui sopra. Questa criniera bionda unisce due bellissime trecce in un bel fiocco.

ha raccolto acconciature corona corona larga corona trecciato intrecciato

Questo taglio di capelli intrecciato è senza dubbio degno di una principessa.

drappeggiato con trecce intrecciate stile spettinato

Se si desidera un pickup non alto come quelli precedenti, è possibile scegliere questo. Ha uno stile più casual senza perdere quell’ aspetto magico e chic.

Acconciature con trecce per capelli sciolti

Trecce sembrano particolarmente affascinante quando i capelli sono lasciati sciolti e sono solo un ornamento acconciatura. Questo tipo di acconciature intrecciate con capelli sciolti sono molto popolari in eventi all’ aperto, durante il giorno, o in occasione di matrimoni che si svolgono sulla spiaggia. Si adattano perfettamente anche alla vita di tutti i giorni, permettendovi di guardare bene durante le attività di routine. Rubare sospiri da chiunque ti guardi indossando una di queste acconciature, come mostrato di seguito.

acconciatura trecciato capelli sciolti

I capelli lisci e lunghi possono prendere vita e divertirsi se realizziamo una treccia sottile come quella illustrata nella foto. Ciò di cui abbiamo bisogno è un dettaglio per passare da qualcosa di semplicemente bello a sorprendente. Con un po’ di immaginazione e di interesse personale possiamo migliorare significativamente il nostro aspetto.

Se si aggiunge una treccia a un’ onda di attacco cardiaco, come ha fatto il modello nella foto, il risultato è un altro livello. Il capello ondulato trasmette una sensualità unica, intrecciandolo esalta più quell’ essenza di donna che tutti abbiamo. È un taglio di capelli che sembra grande con un vestito per il corpo e scarpe alte se si desidera un risultato che ruba il respiro e si trasforma in una bomba sexy. Se volete un look più tenero e angelico potete indossarlo con un ampio abito in stile bohémien e infradito basso.

 

La retta dell’asilo nido nella città di torino

La retta dell'asilo nido nella città di torinoTrovare una scuola dell’infanzia adatta per i nostri bambini non è un compito facile. In effetti, scegliere può diventare un compito stressante per la maggior parte delle madri. Pagare la giusta retta per l’asilo nido è un processo in cui devi essere molto esigente e attenta. Se il tuo programma di lavoro non è compatibile con la cura del tuo bambino, o hai bisogno di aiuto extra Trovare l’educatore ideale che si prende cura del tuo piccolo è fondamentale. Ti diamo i consigli per scegliere bene su www.lisoladeitesori.com.

La cosa principale è trovare educatori  che ti ispirano con totale fiducia. Affidare a persone sconosciute il proprio bambino dovrebbe essere fatto con tutte le garanzie.

Dove un asilo nido con dei buoni educatori

Dedica abbastanza tempo per trovare il l’asilo giusto. Devi assicurarti che la persona sia un educatore di fiducia e qualificato . Soprattutto, non correre.

Per trovare un educatore dell’asilo nido adatto, prima chiedi alle persone intorno a te. Non scartare visitando gli asili nella tua zona nel caso in cui conosci un professionista che ha lavorato lì e chi è ora alla ricerca di un lavoro.

Un’altra opzione è quella di mettere un annuncio su Internet. Ci sono diverse piattaforme per trovare bambinaie.

Come trovare l’asilo nido ideale

Quando hai diversi candidati, il passo successivo per scegliere un giardino di infanzia è visitarlo di persona. Assicurati che tuo figlio sia presente alle riunioni per vedere come interagiscono. Una brava baby sitter saprà come comportarsi in modo naturale quando incontra il bambino .

Per avere più fiducia, quando scegli il professionista giusto, tieni a mente diversi requisiti. La tata ideale ha esperienza e riferimenti da precedenti famiglie o centri per bambini in cui ha precedentemente lavorato.

Controlla sempre i riferimenti prima di assumere un caregiver. Chiama i tuoi precedenti datori di lavoro e conferma che sei stato dimesso chiedendo il tuo documento sulla vita lavorativa.

Scegliere il giardino di infanzia giusto non è facile

È conveniente stabilire un periodo di prova al momento dell’iscrizione all’asilo nido.

Durante i primi giorni cerca di essere a casa. In questo modo, sarà più facile adattare il bambino che lasci alle tue cure. Anche se sei presente, deve essere lei che assume i compiti progressivamente. Puoi iniziare con il biberon, il pannolino o andare al parco con te e il piccolo.

Mentre il bambino diventa più sicuro nell’asilo nido, cerca di lasciarlo soli più a lungo. Dopo un paio di settimane di adattamento, vedi come reagisce tuo figlio con l’asilo . Per me è normale piangere i primi giorni. Tuttavia, se dopo alcune settimane, il bambino diventa nervoso o piange inconsolabilmente, vale la pena valutare la situazione.

Se, d’altra parte, il bambino è felice quando esci di casa e quando arrivi lo vedi calmo, vorrà dire hai scelto l’asilo nido giusto.

Video chat per donne sole

Il nome la dice lunga: ‘Ciao Amigos’ ed è la migliore videochat donne di sempre.
In rete di piattaforme che permettono di usufruire di una chat sono tantissime; come tante sono anche quelle che offrono la possibilità di video chattare online. In questo mare magnum di opportunità, Ciao Amigos si può dire che è il top perché offre opportunità più che valide per i suoi utenti.
E’ bene specificare che si tratta di una chat gratis gratuita e che vi si può accedere anche senza avere l’obbligo di pre registrarsi.
Evitando questo passaggio l’accesso è pressoché istantaneo e permette di ritrovarsi già a chattare non appena si entra all’interno della piattaforma.

Gli utenti accreditati assicurano una costante presenza online che garantisce il fatto che Ciao Amigos sia una video chat sempre popolata dove poter trovare qualcuno pronto a video chattare in qualsiasi momento.
Ciao Amigos deve la sua popolarità dal sempre più crescente numero di utenti che chattano tra loro sviluppando verticalmente la densità degli iscritti accreditati.

Tra le possibilità anche quella di accedere con il proprio profilo Facebook, quella di stabilire chi si vorrebbe conoscere (se uomo o donna), le caratteristiche che si vorrebbero trovare nella persona che si sta cercando e quella di accedere in stanze sia pubbliche che, sotto autorizzazione, in quelle private.

Su Ciao Amigos si può chattare in totale anonimato così come nella stessa modalità si può incontrare la persona che interessa conoscere. Questa piattaforma chat, totalmente gratis, nasce con lo scopo di favorire la nascita di amicizie ma anche quella di vivere dei flirt o di manifestare la propria forma di esibizionismo.
Si può scegliere la stanza nella quale entrare a seconda del proprio gusto e della propria tendenza come chat gay, chat sex e chat donne.

Sempre su Ciao Amigos puoi mostrare il tuo aspetto reale sfruttando la video chat ma anche evitare di farti vedere per alimentare il mistero che ammanta il mondo virtuale. Praticamente tutto dipende dalla volontà dell’utente che in modo totalmente scevro da condizionamenti, può liberamente dar sfogo ai propri istinti e ai propri gusti con lo scopo di crearsi una esclusiva parentesi dove staccare la spina dallo stress del vivere quotidiano.

Concludendo, Ciao Amigos è una videochat che sin dalla sua apparizione, ha catturato l’interesse di migliaia di persone che hanno apprezzato le sue linee guida e che hanno potuto realizzare incontri in videochat ma anche reali.

Le capsule compatibili Nespresso stanno facendo sparire la figura del barista

Da un intervista al vincitore del campionato nazionale di baristi

Il giovane Sergio Rodríguez (11/2/1992) ha recentemente vinto il campionato nazionale di baristi organizzato dal Coffee Cultural Forum. Rodríguez non esita ad affermare che la massiccia comparsa sul mercato di Nespresso capsule compatibili , e quindi la grande facilità di poter gustare aromi differenti stà un pò mettendo in crisi la figura tradizionale del barista.

L’intervista:

– Congratulazioni per il campionato, cosa ha significato per te essere il miglior barista nazionale ?

– Ti dà un buon sapore in bocca e sono molto grato che lo sforzo sia ricompensato. Amo il mondo del caffè e il primo premio è molto confortante e dà più voglia di continuare ad imparare. È anche una buona occasione per dare il valore che merita al caffè.

– C’è molta cultura del caffè in Spagna o no?

– Siamo ancora un po ‘onesti, sebbene una cultura del caffè sia progressivamente interiorizzata allo stesso tempo che la sua qualità e quella del servizio del barista sono migliorate. Ma questo non accade da un giorno all’altro ed è importante che le associazioni no profit, come il Coffee Cultural Forum, si occupino di ampliare la filosofia del caffè e di renderla popolare.

– Tu che sei stato campione nazionale, quali sono le chiavi di un buon barista?

– Un buon barista deve avere una buona macchina da caffè espresso, una buona materia prima e soprattutto una buona mano. Ma deve anche sapere come diffondere la filosofia del caffè al cliente, spiegare cosa prende, è nostra responsabilità. Dobbiamo anche essere un po ‘di pubbliche relazioni.

– Per coloro che preparano il caffè a casa, cosa consiglieresti?

– Ci sono molti modi per preparare il caffè ma forse consiglierei. buon caffè e puoi anche goderti di più come è preparato.

– Quale sarebbe il momento migliore per un caffè?

– Non c’è un solo momento. Penso che al mattino, dopo aver mangiato e quando è ora di fare uno spuntino, sono i momenti migliori. L’ultimo sapore di bocca che beviamo è il caffè ed è molto importante prendersi cura della materia prima e trattarla con amore. Un caffè cattivo può rovinare un buon pasto.

– Il caffè è un po ‘dimenticato nella gastronomia?

– Puoi avere del buon cibo, dei buoni vini, un buon servizio ma quando servi il caffè in i ristoranti sono di solito dimenticati. Quelli di noi che lavorano in questo commercio credono che a poco a poco apprezzeremo di più e miglioreremo anche la materia prima.
– Il caffè si abbina bene con quale tipo di cibo?

– In cucina, il caffè viene già utilizzato con proposte interessanti.

– Per esempio …

– Sono fare le vinaigrette con il caffè o versarlo macinato in alcune insalate o carni alla griglia. Anche il caffè sta entrando nella cucina perché consente molte possibilità.

– Cosa rende un caffè speciale e diverso?

– La base e la chiave sono la materia prima, ma se chi prepara il caffè non sa come farlo perché non aiuta.

– Secondo clienti e palati, uomini e donne di solito bevono un tipo di caffè o un altro?

– È relativo poiché ci sono caffè con profili diversi. Forse a una donna piace un caffè più morbido e color cioccolato e un uomo più corpulento. Ad esempio, il caffè dal Brasile o Panama ha toccato più cioccolato e uno dall’Indonesia è più intenso. Nei caffè El Magnífico viene chiesto un po ‘di tutto e si tratta di provare il palato con nuovi caffè.

– E le capsule di caffè?

– Oggi tutto è così robotizzato che chiunque persino un bambino può premere un pulsante su una macchina e ne esce un caffè. Con le capsule il barista sta scomparendo e perde la sua essenza.

– Il futuro non è molto incoraggiante …

– Sono sorpreso che molti ristoranti preferiscano avere una macchina Nespresso e che tutto venga fatto automaticamente invece di contare con un buon professionista. Il servizio in camera si sta perdendo.

– Hai anche vinto nella categoria delle migliori bevande speciali abbinando cocktail e caffè. È anche un buon ingrediente nel mondo dei cocktail?

– È un ottimo ingrediente perché ci sono diversi tipi di caffè e ognuno ha il suo profilo. Ad esempio, se si dispone di un caffè con tocchi floreali, è possibile utilizzare un gin floreale o se si dispone di un caffè con un tocco di frutta a guscio si utilizza un liquore di mandorle. Il caffè dà molto gioco.

– Dopo aver vinto il campionato nazionale ora dovrà guadagnare un posto con altri cinque baristi spagnoli per rappresentare la Spagna nel campionato mondiale di baristi che si terranno in Australia. Sognate di partecipare a questo campionato?

– Ho desiderio e passione per questo mondo e mi piacerebbe raggiungere la finale dei Mondiali, ma sono consapevole che ci sono molte persone di livello e più esperte. Sono appena arrivato in questo mondo e mi sto ancora allenando.

– Quando proclama il campione nazionale uno dei premi è un viaggio nella Repubblica Dominicana. Hai voglia di andare?

– Sì, andrò a Barahona per visitare una fattoria del caffè e loro ci mostreranno come raccogliere e fare il caffè. Sarà molto gratificante

-Se dovessi condividere un caffè, con chi ti piacerebbe farlo?

– Con Xavi Hernández del Barça e Iker Casillas del Real Madrid. Giocavo a calcio e mi piacerebbe condividere un tavolo con loro. Avere un caffè crea anche un’atmosfera cordiale e penso che avremmo una buona conversazione.

– E chi non vorrebbe un caffè?

– Con i politici ci sono perché tutti dicono bugie e non aggiustano nulla, Quello che fanno è peggiorare il paese per tutti in generale.

– Ha recentemente terminato il corso di laurea di secondo livello in Servizi di restauro e ora vuole accedere al Diploma di specializzazione in gestione alberghiera e restauro. Cosa vorresti fare in futuro?

– Mi piacerebbe avere la mia attività a Barcellona con i servizi di caffetteria, ristorante e cocktail. È un progetto molto ambizioso ma devi sempre sognare.

Fonte: http://www.lavanguardia.com/ocio/20121211/54356079243/entrevista-barista-sergio-rodriguez-capsulas-cafe.html

Come far durare l’acconciatura: alcuni consigli pratici

Indipendentemente da quale pettinatura si abbia, una delle principali preoccupazioni è che essa possa rovinarsi rapidamente.

Questo timore diventa ancora maggiore quando l’acconciatura è stata fatta appositamente per una occasione importante, ad esempio per un matrimonio o per una festa particolare. In questo caso l’apprensione aumenta, al pari del desiderio di conoscere come far durare l’acconciatura.

La necessità di tutte le donne di preservare la loro pettinatura ha portato a studiare dei metodi per far durare l’acconciatura, senza doversi necessariamente sforzare troppo. Prima di proseguire con alcuni consigli pratici, se vuoi approfondire il tema delle acconciature clicca qui.

Sono tanti i fattori che possono alterare le acconciature. Sicuramente i fattori climatici contribuiscono negativamente: tutte sanno, ad esempio, che appena uscite dal parrucchiere l’umidità potrebbe danneggiare l’ottimo lavoro eseguito dal professionista.

Tutte le attività e gli impegni quotidiani possono determinare una alterazione della pettinatura, così come lo stress quotidiano. Una vita stressante potrebbe determinare anche una alterazione della normale struttura del capello, rendendolo più fragile e meno propenso a mantenere le acconciature per lungo tempo.

Per capire come far durare l’acconciatura bisogna comprendere innanzitutto l’importanza di applicare sulla propria chioma solo prodotti di qualità. Bisogna partire ad esempio da uno shampoo adeguato, di una marca affidabile e nota del settore.

In commercio esistono differenti tipologie di shampoo. Ciascuno di essi ha le proprie caratteristiche e specificità, ecco perché non ha senso acquistare uno shampoo a caso, soprattutto se si hanno i capelli lunghi. E’ stato dimostrato che l’uso di uno shampoo non adatto aumenta il rischio di malessere dei capelli e del cuoio capelluto.

Un altro consiglio utile è di non utilizzare l’asciugamano per strofinare i capelli. Questa abitudine è sbagliata, perché comporta un indebolimento delle fibre dei capelli, che divengono in questo modo più fragili. Piuttosto che strofinare è meglio tamponare in modo delicato e passare poi all’utilizzo dell’asciugacapelli con emissione di aria calda.

Per proteggere le punte dei capelli e per proteggere anche l’acconciatura si consiglia in aggiunta di applicare sulla propria chioma della schiuma. Vale anche in questo caso lo stesso discorso dello shampoo: il prodotto acquistato deve essere una schiuma di qualità.

Per proteggere i capelli dall’elettricità statica si consiglia di applicare un buon olio anti crespo. Si tratta di un prodotto pensato per evitare che l’elettricità statica possa rendere i capelli crespi, andando in questo modo a danneggiare l’acconciatura e a rovinare l’aspetto complessivo del corpo.

Seguendo questi semplici consigli sarà possibile proteggere i propri capelli e la propria acconciatura, per essere sempre alla moda e per presentarsi sempre al meglio.

Submariner un rolex usato

Per verificare che la corona di un orologio Rolex sia in buone condizioni come qui https://www.pasinigioielli.com/orologi-usati/rolex-usato.html, ci sono alcuni aspetti da considerare. Questi sono i controlli principali.

1. – Come abbiamo già detto, è necessario verificare che, una volta avvitata, la corona non abbia gioco.

2. – Verificare che non presentino colpi o graffi di rilievo, il che può suggerire che la corona non sia in buone condizioni.

Controllare che sia possibile regolare correttamente l’ ora e la data ruotando la corona.

4. – Se l’ orologio è dotato di vapore all’ interno, una delle possibili cause potrebbe essere il cattivo stato della corona. In altre parole, la corona non mantiene più una buona tenuta.

Rolex Submariner, il Sub reale

Oggi parliamo del Rolex Submariner, forse l’ orologio più copiato di tutti i tempi; pochissimi visionari avrebbero potuto prevedere l’ incredibile gamma e il destino di questo nuovo modello del 1953, il Rolex Submariner. Inizialmente, si concentrava su sportivi e professionisti estremi in attività ad alto rischio, poiché non corrispondeva affatto agli standard di eleganza e distinzione dell’ epoca.

Il Rolex Submariner non è stato il primo orologio subacqueo – questo è attribuito a Blancpain Fifty Fathoms per alcuni mesi – ma il Submariner è stato abbagliato dalla sua maggiore resistenza alle profondità, dovuta alla corona a vite per la quale Rolex aveva già il brevetto. Cinquanta Fathoms rimane comunque un pezzo molto apprezzato dagli intenditori, ancora oggi in produzione.
Il sub per eccellenza

Il Rolex Submariner è l’ orologio da polso sommergibile con lunetta girevole creato da Rolex nel 1953. Grazie a questo orologio, oggi chiamiamo tutti gli orologi di questo genere con il termine “Sub”. Conosciuto per la sua resistenza all’ acqua e alla corrosione, inizialmente garantito impermeabile a 100 metri, che ben presto superò i 200 e 300 metri, fu presentato al pubblico nel 1954 alla Foire de Bale di Basilea. Originariamente il primo modello Rolex Submariner in produzione era il 6200, ma i modelli presentati a quella fiera erano il 6204 e il 6205, praticamente identici, equipaggiati con il calibro A260. Avevano aghi dritti e poca differenza tra loro: mentre la 6204 non aveva il distintivo Submariner sul quadrante, la 6205 lo aveva sotto il pignone centrale. Non avevano il cartellino cattedrale o il simbolo di concessione sull’ indicatore orario – è così chiamato per la somiglianza con il logo del marchio tedesco – qualcosa di strettamente legato al Rolex Submariner per tutta la sua vita, caratteristica di tutti i modelli successivi.

Evoluzione del Rolex Submariner

L’ evoluzione del Rolex Submariner è stata costante. Precursore della denominazione “orologio professionale”, gode di un solido prestigio basato sulle successive innovazioni che lo hanno reso uno strumento totalmente ermetico.

Già nel 1955 si osservano le prime evoluzioni di questo modello, poiché da allora potrebbero garantire l’ impermeabilità a 200 metri di profondità, nascono gli aghi mercedes e una lunetta con i primi 15 minuti incisi, che hanno contribuito ad una ottica sportiva e speciale; inoltre, che l’ incisione nella lunetta ha un’ importanza vitale nell’ immersione permette al subacqueo di coordinare il triangolo della lunetta con l’ ago della lunetta.

Nel 1956 vengono presentati i modelli Rolex Submariner 6536 e 6538, equipaggiati con il calibro 1030 nelle loro prime versioni, con lo sfondo arrotondato del tipo Bubble Back, noto anche come James Bond, in quanto utilizzato dal più famoso agente segreto della storia del cinema: Bond, James Bond… L’ agente ha trovato nel Rolex Submariner il compagno perfetto nelle sue avventure subacquee in film come Licence to Kill e Dr. Bond. No.

Nel 1958 compare il Cronometro Superlativo Certificato Ufficialmente e nascono i modelli 5508 e 5510. Il modello 5510 è fabbricato fino al 1962 e compare come versione modificata del 6538.

Nel 1959 furono apportate importanti modifiche estetiche, in particolare gli sbalzi di protezione della corona. Il Rolex Submariner conferma così il suo carattere sportivo e diventa un punto di riferimento nel settore dell’ orologeria passando da 36 a 40 millimetri.

Nel 1960 nacque il 5512, il primo orologio moderno della saga Submariner con un cronometro di serie, dotato dei calibri 1530 e 1570, con quadrante recante le iscrizioni e gli indicatori in bianco. Comprende la corona oversize da 8 mm, creando una vera e propria innovazione e diventando il prototipo del futuro Triplock a tre punti, insieme ai protettori della corona. Questo modello è rimasto in produzione fino al 1977. La grande corona è stata introdotta per un facile utilizzo con i guanti.

rolex2

Nel 1962 la 5508 fu sostituita dal Rolex Submariner 5513; tuttavia la 5513, pur avendo gli stessi calibri 1530 e 1570 del modello 5512, non ottenne il certificato di cronometro. Questo modello è rimasto in produzione fino al 1985. C’ è anche una variante dei modelli 5512 e 5513 che si chiamava Rolex Submariner Tropicale; è una versione meno riconosciuta e piuttosto rara, difficile da trovare e antieconomica, in cui il quadrante non è nero ma marrone, oltre ad avere le iscrizioni in oro.

Nel 1965 nacque il 1680, il primo Sottomariniere con la funzione Data e un cristallo più sottile che permetteva di incorporare il famoso obiettivo Ciclope per facilitare la lettura della data. Equipaggiato con i calibri 1570 e 1575, è l’ orologio che diventa la pietra angolare del marchio e continuerà più a lungo in produzione, essendo uno dei più apprezzati dai collezionisti. Il 1680 comprende una versione più particolare, creata solo per il mercato nordamericano, e che incorpora l’ iscrizione rossa Submariner nel quadrante tra il 1969 e il 1975. Non ha un numero di serie specifico e si riferisce solo all’ iscrizione 1680. E’ stato realizzato esclusivamente in acciaio e le caratteristiche utilizzate nei suoi quadranti sono più fini di quelle dei normali modelli 1680.

Nel 1969 fu lanciata la prima versione con calendario e una versione oro. Nel 1979 è stato presentato il primo orologio con vetro piano ed è garantita una tenuta stagna fino a 300 metri. Nel 1983 fu commercializzata la prima versione in acciaio e oro.
Oggetto di culto

I pezzi antichi sono molto apprezzati dai collezionisti di orologi, mettendo in evidenza i modelli 6200/5510,6204/6205,6538/6536,5512/5513 e 5517/1680, per i quali i prezzi sono pagati seguendo scale diverse, ed è che parlare del prezzo di un Rolex antico è una cosa abbastanza relativa.

Il Rolex Submariner ha un modello di transizione che ha avuto luogo tra il 1986 e il 1989; è il 16800 che, con il calibro 3035, è la prima variante di un Submariner con vetro zaffiro e sfera di sicurezza.

 

Come decorare il soggiorno con divani moderni in pelle

I divani angolari sono più versatili di quanto pensiamo e possono rappresentare un’eccellente alternativa al tradizionale gioco dei divani a due e tre posti. I vantaggi sono indiscutibili, soprattutto perché consentono di delimitare l’area lounge rendendola più piacevole e raccolta. Generalmente, i divani moderni in pelle sono venduti con moduli in modo da poter personalizzare la composizione in base allo spazio. Vi segnaliamo diversi salotti grandi e piccoli dove il divano moderno in pelle è il protagonista.

Divano angolare con angolo curvo

Questo elegante design è formato da tre moduli senza bracci: uno dei due posti, un altro curvo e una poltrona. Dal stile retrò, anni ’50, ha la parte posteriore rivestita in capitoné, con un tessuto che mescola poliestere, lino, cotone e acrilico, con trama ruvida. Certo, il grigio è uno dei colori preferiti nelle decorazioni moderne: è sofferto, elegante e con tutto.

Senza toccare le pareti

Uno dei vantaggi dei divani angolari è che possono essere posizionati esenti, senza essere attaccati alle pareti.  Questo non è sempre possibile con i divani tradizionali, che sono rari nel mezzo di una stanza, senza un mobile di supporto. Questo è il modello Round Retro Sofa.

 

Divano con chaise longue

Un’altra delle formule per creare una zona giorno con divani angolari ] è combina un modulo chaise longue, invece di un altro modulo identico. In questa immagine, il divano Peggy è stato rivestito in pietra grigio chiaro, che si combina con tonalità blu acqua Il risultato è un soggiorno contemporaneo, elegante e accogliente.

Per piccoli spazi

I divani angolari possono risolvere il problema dello spazio in stanze piccole e strette dove non c’è possibilità di collocare due divani. La collezione Jackson consente di estendere il terzo sedile del divano in un poggiapiedi non molto lungo, in modo che si adatti praticamente a qualsiasi spazio.

Completo di più posti

Amiamo questa stanza super chic ed eclettica con il divano Crosby come protagonista. Poiché non è molto grande, è stato completato con un pouf e una poltrona che chiudono la stanza davanti al camino. Come potete vedere, il grigio è ancora il colore scelto da West Elm, anche se in realtà hanno più di 60 modelli di tappezzeria tra cui scegliere.

 

Di linee minimaliste

Non poteva mancare un design minimalista applicato ai divani angolari, che si prestano particolarmente alle linee rette . Il modello Lorimer consente composizioni per più divani, con ampi braccioli, chaise longue o con poltrona nell’angolo

Calda decorazione nei toni dorati

Dopo tanto grigio nella tappezzeria dei divani, abbiamo chiuso il nostro tour con questo spazio caldo e accogliente decorato in tonalità gialle e beige, combinato con elementi naturale in legno. Anche se potrebbe non sembrare, è lo stesso modello di divano Lorimer come nell’immagine precedente, che mostra che i divani angolari sono molto più adattabile e flessibile di quanto in genere crediamo. Quindi, se hai sempre voluto averne uno, fallo! Non te ne pentirai mai.

I miglior passeggini tra i dieci più venduti

È tempo di scegliere un passeggino, più leggero e più compatto, ed è per questo che ti mostriamo i dieci passeggini più venduti sul mercato. Una lista con i suoi pro e contro per te per scegliere quello che meglio si adatta alle tue esigenze. Abbiamo stabilito alcuni parametri che puoi vedere qui sotto in base ai quali abbiamo assegnato un punteggio a ciascuno dei dieci che ci piacciono di più. Non sono gli unici, ce ne sono molti altri, ma questi passeggini ci sembrano i più eccezionali.

 

Spiegazione del confronto

Abbiamo preso in considerazione i seguenti parametri:

  • Peso : il peso della sedia. La sedia più leggera ottiene il voto più alto e il più pesante il più piccolo.
  • Peso che supporta : è fondamentale sapere per quanto tempo possiamo usare la sedia con nostro figlio e quale ruolo rivestirà la sedia nella crescita di nostro figlio.
  • Manovrabilità : abbiamo studiato qui diversi aspetti della sedia come il manubrio, la qualità delle ruote, il numero di ruote, il freno, la rotazione delle ruote anteriori e la facilità di movimentazione con una mano.
  • Design : i passeggini si evolvono sempre di più. Abbiamo valutato l’estetica e la capacità di adattare ed evolvere i progetti.
  • Price-quality : abbiamo studiato il prezzo della sedia e la qualità che offre. Un semplice rapporto per avere un’idea di che tipo di sedia è quello con cui abbiamo a che fare.

Essendo le migliori sedie leggere sul mercato, approvano tutte, quindi i punteggi vanno da 5 a 10.

 

Cerchiamo miglior passeggino

 

Le sedie una per una

1. Emotion 3.0 Babyhome

Il migliore
Questa sedia ha un manubrio continuo, che facilita le manovre con una sola mano. Il cappuccio comprende una crema solare, ha anche un bracciolo, una zanzariera e un kit di manutenzione. È il peso più pesante del mercato, 25 chili. La sua piegatura è come il Tre 9 Pali, tipo di libro

Il peggiore
Non ha barra davanti

 light chair emotion
Guarda l’emozione della sedia leggera nel guscio di noce

 

2. Tre 9 Pali

Il migliore
È il passeggino più leggero sul mercato. Ha un tipo di libro pieghevole che può essere fatto con una mano. Puoi vedere unboxing del prodotto in questo collegamento. La scelta dei colori sembra molto efficace.

Il peggiore
Supporta solo fino a 15 chili. Sembra più moderno di quanto sia in realtà.

 Light chair tre pali
Vedi tre pali chair in Walnut shell

 

3. Yezz Quinny

Il migliore
È molto leggero, ideale per le vacanze. Il design delle sue ruote è di tipo skate. Il cappuccio include visiera.

The worst
Lo schienale non è reclinabile né il poggiapiedi, regolabile. Né ha un cestino.

 

4. Easylife Recaro

Il migliore
Estremamente leggero, pesa solo cinque chili. , poiché ha un manubrio continuo per la movimentazione su terreni difficili.

Il peggiore
Il poggiapiedi non si alza, la barra anteriore è venduta separatamente.

 chair-light-easylife-recaro (1)

5. Babyzen Yoyo

Il migliore

E È un pieghevole meraviglioso e compatto. Il design è elegante. Può andare in entrambe le direzioni, solo nel neonato. È l’unico che può essere trasportato nella cabina dell’aereo senza fatturazione. Ha le sospensioni a quattro ruote.

Non è necessario bloccare le ruote su terreni complicati grazie al suo sistema Soft Grave.

The worst
Non ha barre frontali.

 BabyZen Yoyo

6. Maclaren Quest Sport

Il migliore
Questo modello del marchio per eccellenza nei passeggini, ha il suo miglior vantaggio in quanto ti permette di rimuovere tutti i tuoi vestiti dal telaio in modo da poterlo lavare. È anche molto leggero, pesa solo 5,5 kg. È una sedia che negli ultimi anni è diventata un classico delle sedie leggere.

In questo video puoi vedere l’unboxing di questa sedia in Nut Shell e come è assemblato.

The worst
Only Supporta fino a 15 chili di peso, non ha cappuccio estensibile o bracciolo. È un po ‘meno di qualche evoluzione negli ultimi anni.

 

7. Pluto I’coo

Il migliore
Ha un design molto moderno e cromato, un bracciolo opzionale e un top estensibile. Il sedile è molto ampio.

The worst
Questa è una sedia più pesante rispetto al Maclaren: È una buona sedia, ma il design è pagato forse un po ‘sopra la media.

 Pluto I'coo

 

8. Quinny Zapp Xtra 2

Il migliore
È reclinabile e l’unico reversibile sul mercato. Nel negozio lo abbiamo in promozione, dal momento che includiamo nel prezzo il bracciolo e una borsa per il trasporto. Viene fornito con il cestino integrato.

Il peggiore
È un po ‘pesante.

 

9. Onyx plus 2014 Cybex

Il migliore
Questa versione di Onyx Cybex, ha braccioli, supporta fino a 22 chili e ha un piano super-estendibile che si piega senza la necessità di barre laterali

Il peggiore
Il suo manubrio è molto alto, quindi potrebbe non piacerti a tutti i papà.

10. Lite Way Chicco

The best
È un passeggino con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Ha bracciolo, cesto, poggiapiedi regolabile, ruote anteriori pivotanti. È molto completo per il suo prezzo basso.

Il peggiore
Il suo cappuccio non è estensibile, né ha una visiera. Il design non porta molte novità.

 

Esprimi il tuo parere

Dopo questo studio, quale pensi sia il miglior passeggino sul mercato per te? Qual è il prezzo migliore per il passeggino? Quali sono i migliori passeggini?

Siamo convinti che l’opinione dei nostri clienti sia quella che può arricchire di più questo paragone. Lascia un commento con le tue opinioni. in modo che tutti possano condividerlo.